sabato 11 giugno 2016

Milano, fino al 22 ottobre MORELATO alla mostra collettiva a/maze, emotional mapping c/o nhow

Morelato rinnova la sinergia culturale con il nhow Milano, dove fino al 22 ottobre 2016 in Via Tortona 35, saranno presenti alcune opere d’autore firmate dall’azienda veronese all’interno della mostra a/maze - emotional mapping.

Curata da Elisabetta Scantamburlo, la collettiva segna il secondo appuntamento dell’anno, dove arte e design si incontrano per raccontare “l’emozione dei luoghi, la magia della scoperta, il labirinto in cui perdersi e farsi sorprendere”.
Morelato partecipa alla mostra con opere di design che nella loro semplicità strutturale sanno stupire, grazie alla ricerca progettuale e funzionale legata al legno: la poltroncina Bramante e il tavolo Aero disegnate da Franco Poli, la sedia Metamorfosi di Pietro Barcaccia, la sedia Nikko di Andrea Branzi, la libreria Kant firmata da Itamar Harari e la credenza Swing del Centro Ricerche MAAM interno all’azienda.
La mostra a/maze - emotional mapping, ospitata negli spazi comuni dell’hotel, vede la partecipazione di numerosi artisti e designer che, con diversi linguaggi e strumenti, esprimono nelle loro opere il loro personale “concetto di labirinto”. Ci si trova così immersi tra vasi scultorei, quadri realizzati con tecniche innovative, creazioni e oggetti di design: una vera e propria scoperta di emozioni e di espressioni.

Foto di Giovanni Panizza

Nessun commento:

Posta un commento

COMMENTI
Attenzione: tutti i commenti anonimi verranno moderati e pubblicati solamente dopo l'approvazione della redazione di Fattitaliani.it.