PRIMO PIANO

martedì 17 ottobre 2017

MALARIA: 650 CASI IN ITALIA OGNI ANNO. 2/3 AL NORD, 10% DI DIAGNOSI TARDIVE. VACCINO IN ARRIVO. FOCUS SU CHIKUNGUNYA E ZIKA

In Italia si verificano 650-700 casi di malaria di importazione, ma negli ultimi mesi la cronaca ha sottolineato la possibilità di casi di malaria autoctona. E' vero tutto ciò? Nonostante l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato l'Italia, nel 1970, un Paese "malaria free", ancora oggi persiste un fenomeno di "anofelismo residuo", cioè la presenza di zanzare Anopheles in alcune aree del nostro Paese, dal nome della zanzara che trasmette la malattia da un individuo infetto a un altro. Dagli studi più recenti, inoltre, pare possibile una reintroduzione della malaria da plasmodium vivax, sebbene gli ultimi casi balzati alla cronaca sono quella da falciparo, la forma più pericolosa per l'uomo.

ULTIME NOTIZIE