giovedì 19 settembre 2019

Premio Nazionale Liolà 2019 XX edizione. Lo scrittore palermitano Andrea Giostra insignito dell’onorificenza di “Accademico di Sicilia”

Mercoledì 18 settembre 2019 alle 20:30 a Palermo, nella splendida cornice del Complesso Monumentale dello Spasimo, in occasione del Premio Nazionale Liolà 2019 XX Edizione omaggio a Luigi Pirandello, sono state insignite le onorificenze di Accademico di Sicilia ad 11 personalità di grande valore morale, culturale, sociale e professionale.
I premiati sono stati: Anna Maria Deodato (scrittrice di Palmi RG), Francesco Firpo (agronomo di Palermo), Cettina Giannetto (medico genetista forense di Messina), Rosario Giardina (dirigente Poste Italiane di Palermo), Andrea Giostra (scrittore, cultore della cultura e delle tradizioni siciliane di Montelepre PA), Domenica Iero (biologa, nutrizionista, poetessa e scrittrice di Messina), Francesco Mercadante (docente universitario di Trapani), Alessandro Vitale (direttore Uff. Poste Italiane di Palermo), Giuseppe Vitale (docente di teologia di Palermo), Anita Vitrano (poetessa di Palermo).
Lo scrittore Andrea Giostra, dopo aver recentemente ricevuto il prestigioso “Premio Letterario CUNTEST” attribuito a Raffo (Petralia Soprana PA) il 25 agosto 2019 da Mario Incudine, direttore artistico dell’evento “Cuntu e riCuntu Raffo Music Festival”, viene insignito a Palermo, dall’Accademia di Sicilia, diretta e fondata da Tony Marotta, e dal Comune di Palermo Assessorato alle Culture, dell’onorificenza di Accademico di Sicilia per la sua attività di scrittore di novelle e di racconti della Sicilia che vanno dal dopo guerra ai giorni nostri. Una Sicilia portatrice di forti e solide tradizioni culturali e di costume che rischiano di perdersi sommersi dal globalismo culturale e dalle nuove forme di comunicazione internautica e social che inevitabilmente emarginano le generazioni più anziane portatrici di questi sani valori e dell’antica cultura siciliana.
Premio Nazionale Liolà XX Edizione
Il Premio Nazionale Liolà XX Edizione, in omaggio al Nobel per la Letteratura Luigi Pirandello, rientra tra gli eventi organizzati dall’Accademia di Sicilia in collaborazione con il Comune e l'Assessorato alle Culture di Palermo. Quest’anno l’evento si è tenuto nella splendida cornice del complesso monumentale dello Spasimo di Palermo, con inizio alle 20:30 e conclusione alle 22:30 circa. La serata artistica è stata presentata da Totò Borgese ed ha visto la direzione artistica di Tony Marotta. Segreteria organizzativa Marco Lombardo, fotografia Morena Giuffrida Marotta, consulente esterno Filippo Alioto.
Nel corso dell’evento sono stati consegnati i seguenti Premi LiolàAngelo Abbate per la letteratura, già Comandante in 2° della Capitaneria di Porto di Palermo, poeta; Pippo Balistreri per le attività artistico-culturali, Direttore di Palco, Organizzatore di scena, Consulente Tecnico delle tv italiane; Laura Bargione per l'impegno sociale, Imprenditrice; Salvatore Birriolo per le scienze mediche, Docente di Ottica Oftalmica; Totò Borgese per l'arte teatrale, attore, autore, conduttore e cabarettista; Ignazio Calogero per le attività turistiche, sociali e culturali, Presidente e Fondatore dell’Associazione Italiana Professionisti del Turismo e Operatori Culturali e Direttore del Centro Studi Helios; Domenico Ghegghi per la musica lirica, tenore; Deborah Serina e Le Rose D'oriente gruppo di danza; Magda Loriano per la Musica leggera, cantante pop; Clara Polito per la musica lirica, soprano; Francesco Rigano per le scienze mediche, medico, chirurgo plastico; Salvatore Scinaldi per l'arte musicale, pianista; Riccardo Termini per la musica strumentale, flautista; Michele Vilardo per la letteratura, docente di teologia, scrittore e poeta.
Accademia di Sicilia
L'Accademia di Sicilia, succedanea dell'Associazione socio-culturale Primosole fondata nel 1985 ed oggi casa editrice Primosole, nasce a Palermo l'11 Febbraio 1997 da un gruppo di studiosi che, aderendo all'invito di Tony Marotta, decisero di costituire un sodalizio che avrebbe dovuto avere scopi prettamente culturali, artistici, sociali e scientifici. L'Accademia di Sicilia ebbe subito il consenso dei più prestigiosi nomi delle Lettere e delle Arti della Sicilia e non solo, i quali diedero la loro disponibilità a collaborare con Marotta per la realizzazione di straordinari eventi quali: convegni, seminari e conferenze di carattere letterario, scientifico e sociale, nonché l'organizzazione di importanti manifestazioni. L’Accademia di Sicilia da allora svolge un’intensa attività culturale e artistica che la vede impegnata in diversi e prestigiosi eventi di respiro internazionale. Tra questi vanno certamente ricordati: Il Premio Internazionale di Sicilianità Pigna d’Argento fondato nel 1986; il Premio Internazionale Universo Donna fondato nel 1998; il Premio Nazionale LIOLÀ in omaggio a Luigi Pirandello fondato nel 1999; il Concorso Lirico Internazionale Città di Palermo fondato nel 1999; il Premio Oscar del Mediterraneo fondato nel 2003; il Premio Satiro Bronzeo fondato nel 2003; il Premio Alessandro Scarlatti fondato nel 2016; il Concorso Internazionale di Poesia Morgantina fondato nel 2019.