martedì 13 agosto 2019

OTHELLO 3.0, menzione speciale al Mercurio d'Argento per la colonna sonora al cortometraggio di Walter Corda

Nella Serata di Gala del 10 Agosto 2019 a Massa, nell’ambito del Mercurio d’Argento, Festival della musica per l’immagine, il cortometraggio OTHELLO 3.0 di Walter Corda ha ricevuto una menzione speciale per la colonna sonora.
La Giuria del Festival ha assegnato in premio la statuetta del Mercurio d’Argento con la seguente motivazione: “Per un uso interessante e coinvolgente degli stilemi operistici, in un contesto filmico divertente che si rifà alla tradizione. Per l’originalità della scrittura musicale e l’ottima esecuzione dei cantanti/attori”.

Il Mercurio d’Argento è stato consegnato agli autori della colonna sonora Walter Corda e Tommaso Morrone dal sindaco di Massa Francesco Persiani.

Questo festival, alla prima edizione, è nato da un’idea di Stefano De Martino, con la direzione artistica di Lorenzo Tomio e Andrea Morricone, con la collaborazione del Comune di Massa e il patrocinio di Acmf (Associazione compositori musica per film). Durante la serata sono stati consegnati i premi ai vincitori nelle varie categorie (musiche per documentari, cortometraggi, lungometraggi e pubblicità). Ha ricevuto un premio speciale Maria Lucia Langella De Sica, alla memoria di Manuel De Sica, compositore di tante musiche per il Cinema. Il clou della serata è stata l’esibizione di Alessandro Quarta, straordinario violinista che ha eseguito un concerto di brani famosi di colonne sonore, accompagnato da un ensemble formato da musicisti dell’Orchestra Roma Sinfonietta, fondata da Ennio Morricone.

OTHELLO 3.0 è una parodia della tragedia di W. Shakespeare, nella quale il grande autore inglese interagisce con i suoi stessi personaggi, che cercano di prendere vita dalla pagina scritta per cercare di cambiare il proprio destino; ma ormai, il loro destino è segnato. Una parodia in cui si sorride, certo, ma nella quale c’è spazio anche per una riflessione sul femminicidio (Desdemona) e sulla paura nei confronti del “diverso” (Othello).

La colonna sonora, basata su una canzone di Walter Corda, arrangiata e orchestrata da Tommaso Morrone, si rifà alla tradizione dell’Opera Buffa, con riferimenti agli stilemi di tipo mozartiano, dove il dramma si mischia spesso al divertimento.

Gli attori: Timothy Martin (Othello) Grazia Schiavo (Desdemona) Riccardo Barbera (Iago) Simone Frateschi (Cassio) Walter Corda (William Shakespeare). Alla regia teatrale ha collaborato Cecilia Calvi, costumi di Elie Rossetti Serraino. Il cortometraggio è stato girato al Globe Theatre di Roma, e prodotto da Walter Corda con Roberto Fiacchini.