martedì 12 dicembre 2017

Cassy Frida a Fattitaliani: scrivo semplicemente le mie emozioni. L'intervista

Cassandra in arte Cassy Frida è una cantautrice italiana di 22 anni. Scrive da quando ha 13 anni iniziando con raccolte di poesie per poi proseguire la passione verso testi musicali e canzoni.
Grazie al sodalizio artistico con il chitarrista Tony Ferrara, inizia un progetto di brani inediti. “Sarebbe bello” è il suo primo singolo: parla di un'immaginazione possibile ma che sembra essere ostacolata da ciò che sembra irraggiungibile.
Cassy è stata premiata di recente a Spazio d'Autore: sul palco con lei si sono esibiti anche Francesco Baccini e Marco Ferradini. Fattitaliani l'ha intervistata.
Le tue sensazioni all'uscita del tuo primo singolo? 
Finita la canzone ero incredula, poi sentendomi ho provato una forte emozione e felicità mescolata ad una buona dose di entusiasmo per il lavoro che avevo svolto insieme a Tony, il mio chitarrista.
Chi ti sta accompagnando.emotivamente in questa fase iniziale? E chi praticamente? 
Allora diciamo che emotivamente ci sono molte persone che mi sostengono, ma sicuramente mia madre e Tony in modo particolare, mentre nella pratica sicuramente il ruolo fondamentale è del mio chitarrista.
Proverai o hai già provato a trasformare qualche tua poesia in canzone?
Sì, ho già provato, perché la maggior parte delle mie canzoni derivano da poesie scritte da me.
Che cosa ti ispira maggiormente nella composizione? 
Diciamo che sono molto istintiva, quindi non c'è una vera ispirazione, ma semplicemente durante una giornata dipende da cosa mi capita o che tipo di emozione provo in quel preciso istante, e allora prendo carta e penna e scrivo, scrivo semplicemente le mie emozioni.
Che tipo di canzoni dovremmo aspettarci da te nel prossimo futuro? 
Visto che sono istintiva sarà una sorpresa anche per me, non saprei cosa rispondere con precisione sicuramente canzoni piene di emozioni.
Per te "Sarebbe bello" se...? 
Per me "Sarebbe bello" se con le mie canzoni potessi far arrivare alle persone che mi ascoltano tutto quello che provo e che sento dentro di me. Giovanni Zambito.