L’anti-age inizia da dentro e non ha bisogno di bisturi: il benessere interiore è il nuovo elisir

Fattitaliani



A chi non piacerebbe fermare il tempo per vivere
 un’eterna giovinezza? Mantenere un corpo tonico, una pelle levigata, un viso luminoso senza gli antiestetici segni del tempo. E la nostra bellezza è la prima a fare le spese degli anni che passano.

La chirurgia estetica, anti-age per eccellenza, è senza dubbio un modo rapido per avere l’aspetto dei nostri sogni. Il bisturi, come una bacchetta, sembra essere l’autostrada per la bellezza, ma a quale prezzo? Sono moltissimi i casi di persone che, dopo essere ricorse alla chirurgia estetica, sentono di aver perso il contatto con il proprio io, fino ai casi più estremi, in cui si arriva a sviluppare situazioni di dismorfofobia. Questo perché intervenendo in modo massiccio chirurgicamente sul nostro aspetto, perdiamo il contatto con i cambiamenti fisiologici del nostro corpo e con l’identità più profonda della nostra bellezza. Quella naturale. E, proprio per questo motivo, sempre più donne si stanno allontanando dagli interventi invasivi della chirurgia plastica, scegliendo metodi naturali e duraturi, in armonia con il proprio corpo.

“Per ottenere risultati concreti e duraturi, l’anti-age non può essere visto come un colpo di bacchetta magica che cancella gli anni passati, deve essere uno stile di vita. – Spiega Marco Postiglione, fondatore di Marco Post – The Italian Beauty SPA, la più estesa rete di centri estetici anti-age senza bisturi in Italia. – Si tratta di avere un approccio del tutto antitetico a quello che la società attuale ci propone, fondata su modelli estetici artefatti, plasticosi e assolutamente irreali. È necessario attivare il ringiovanimento naturale del nostro corpo, potenziando la bellezza già presente in ognuno di noi e valorizzando l’armonia delle forme senza ricorrere a interventi drastici, punturine e diete estreme che snaturano il nostro modo di essere. Agire esclusivamente sulla componente esterna preclude la possibilità di un reale e duraturo risultato”.

La bellezza esteriore è legata a doppio filo con l’interno del nostro corpo. Si tratta di modificare il nostro stile di vita per poter ottenere risultati duraturi, avvicinandosi a quello che viene definito “metodo olistico”, facendo attenzione ad un nemico “invisibile”: il ristagno linfatico.

“Molti inestetismi estetici - prosegue il Postiglione - come pelle opaca, secca, rughe e, perfino, cellulite e adipe, sono influenzati dal rallentamento del sistema linfatico, che ha il compito di ripulire il corpo dalle tossine e dai liquidi che, se in eccesso, possono accelerare l’invecchiamento dei tessuti”.

Quindi, anche se siamo abituati a usare cosmetici, a sottoporci periodicamente a trattamenti estetici e alimentarci in modo sano, se non lavoriamo sulla pulizia interna dell’organismo, rendendo efficace il sistema linfatico, sarà difficile raggiungere risultati duraturi. 

“Abbiamo dedicato anni di ricerca allo sviluppo dell’unica tecnologia brevettata al mondo, capace di riattivare l’organismo a partire dall’ottimizzazione della postura - aggiunge Postiglione - si tratta del Linfodrenabed, uno speciale lettino dotato di un sistema meccanico funzionale allo scioglimento delle tensioni muscolari che possono rallentare l’azione del sistema linfatico.  Durante i trattamenti antiage si ha un vero e proprio lavoro a quattro mani: mentre l’Antiage Specialist lavora in modo combinato sui tessuti, contestualmente l’azione del lettino stimola il risveglio del sistema linfatico, responsabile degli inestetismi più fastidiosi”.

Tra i trattamenti più innovativi, figura sicuramente il Linfodrenabed, tra i più richiesti del metodo anti-age Marco Post, frutto di un lavoro durato ben 15 anni di un team di medici, nutrizionisti ed estetiste, coordinato e supervisionato da Cristina Bortolussi, direttrice tecnica e ideatrice dei protocolli tecnici, in cui nulla è stato lasciato a caso per combattere gli inestetismi legati all’avanzare dell’età.

"Sciogliere le tensioni muscolari e risvegliare il sistema linfatico (Trattamenti sul Linfodrenabed), eliminare le tossine dalle cellule (Beauty brushing)seguire un’alimentazione funzionale al proprio percorso antiage, allenare il corpo per favorire la stimolazione metabolica e la resistenza muscolare, utilizzare integratori alimentari e cosmetici certificati e personalizzati, l’insieme armonioso di questi elementi è il nostro metodo” conclude Postiglione.

Conoscere il nostro corpo e le sue esigenze, acquisire la capacità di gestire positivamente le naturali trasformazioni legate all’età, valorizzare l’armonia delle forme del nostro fisico, sono alla base di un metodo di rallentamento dell’invecchiamento e del recupero della nostra naturale bellezza, ormai sempre più nascosta ai nostri occhi, a causa di una costante pressione di rimanere giovani e belle secondo modelli asettici e innaturali.

Fattitaliani

#buttons=(Accetta) #days=(20)

Questo sito utilizza cookie di Google per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per saperne di più
Accept !
To Top