Chiara Giacobelli, presentazione del volume “Le Marche romantiche e misteriose” ad Ascoli Piceno



Venerdì 25 marzo presso la libreria Rinascita (Piazza Roma 7) alle ore 18 si terrà la presentazione del volume “Le Marche romantiche e misteriose”, in un evento patrocinato dal Comune di Ascoli Piceno.

Il nuovo lavoro editoriale di Chiara Giacobelli, scrittrice e giornalista marchigiana, raccoglie 30 racconti che, con uno stile narrativo e intimista, sbirciano nelle vite di altrettanti poeti, scultori, attrici, collezioniste d’arte, mecenati, regine, papi, registi, esploratori, nonché compagne di maestri come Gioachino Rossini e Gaspare Spontini. Per ogni storia qui presente si aggiunge poi un itinerario che porterà alla scoperta di castelli, parchi, rocche, musei, passeggiate, borghi e molto altro, legati al personaggio narrato e scelti tra i luoghi meno inflazionati delle Marche. Scopo di questo libro, che è al contempo una guida, una raccolta di racconti e un saggio storico, è infatti quello – come sempre nelle intenzioni dell’autrice – di far conoscere gli angoli e le vicende ancora poco note della regione, al fine di far emergere una ricchezza purtroppo tuttora sconosciuta ai più.

Venerdì pomeriggio alla Rinascita l’autrice Chiara Giacobelli converserà con il collega Giorgio Olori, titolare dell’associazione ascolana Generazione Fly, che organizza l’evento insieme al Comune di Ascoli Piceno. Presenti in sala anche il Sindaco Marco Fioravanti, l’Assessore alla Cultura Donatella Ferretti, l’Assessore alla Qualità della Vita Maria Luisa Volponi e il professor Stefano Papetti, che interverrà a nome della Pinacoteca Civica, nonché in quanto esperto della storia e dell’arte della città.

Ascoli Piceno è presente nel libro della Giacobelli – inserito nella collana di successo “Le guide in tasca” di Ciabochi Editore e vincitore del bando della Regione Marche per l’Editoria 2020 – attraverso due personaggi affascinanti di cui si parla ancora troppo poco. La prima figura è quella del medico, filosofo e pensatore Cecco d’Ascoli, attorno al quale l’autrice ha immaginato un vero e proprio tour in città e fuori, coinvolgendo l’ISSM – Istituto Superiore di Studi Medievali “Cecco d’Ascoli”. La seconda protagonista è invece la pittrice e miniaturista Giovanna Garzoni, che qui nacque prima di avere un enorme successo nel resto d’Italia, sebbene oggi sia quasi del tutto dimenticata. A lei si lega un itinerario che interessa anche la Pinacoteca Civica. 


L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili, con obbligo di green pass rafforzato. Per informazioni e prenotazioni: 0736 259653 – eleonora@rinascita.it.

Link all'evento sul sito del Comune:

https://www.comune.ap.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/20493 

Fattitaliani

#buttons=(Accetta) #days=(20)

Questo sito utilizza cookie di Google per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per saperne di più
Accept !
To Top