sabato 7 novembre 2020

Goggi, Panariello, Salemme alla guida di "Tale e quale show" con competenza e sensibilità

Ieri sera la puntata di "Tale e quale show" è andata benissimo: l'assenza di Carlo Conti, ricoverato per aver contratto il Covid e intervenuto telefonicamente, non ha impedito alla squadra dello spettacolo di portarre avanti una serata che ha per un po' permesso agli italiani di rilassarsi e divertirsi con un sano e artistico intrattenimento.
A prendere le redini del programma con professionalità e tanta sensibilità è stata la giuria formata da Loretta Goggi, Giorgio Panariello e Vincenzo Salemme che hanno condotto nominando il conduttore ufficiale e attenti a non debordare mai, con una staffetta continua e rispettosa dei rispettivi momenti di conduzione.
A coadiuvarli Gabriele Cirilli, il quarto giurato Enrico Brignano e Renato Zero, che con la sua ospitata ha illuminato ancora di più la puntata cantando il suo ultimo inedito dopo aver assistito a due imitazioni che lo riguardavano.
L'omaggio a Gigi Proietti e l'annuncio -anche qui delicato- della morte di Stefano D'Orazio fanno ben sperare: la televisione può e deve essere fatta da persone e artisti di questo calibro.
Salemme e Panariello sottolineano più volte che Loretta Goggi è il pezzo forte, la regina e lo dicono perché lo riconoscono realmente.

La nostra più eclettica donna dello spettacolo con il suo look sempre curato e che invita all'ottimismo, la sua parlata rassicurante, competente e dalla dizione perfetta, ha ancora tanto da dire e da dare.