giovedì 21 febbraio 2019

Pane e Olio Special, al ristorante Casa Coppelle di Roma pranzo solidale dai sapori italo-francesi

Gourmet e Solidarietà per settanta ospiti davvero speciali.
Giovedì 21 febbraio 2019 - nell’ambito della rassegna culturale “Pane e Olio” curata dalla sede romana di Amici dei Bambini - il ristorante Casa Coppelle di Roma ospita nuovamente il pranzo solidale dai sapori italo-francesi per una settantina di persone senza dimora, un evento annuale organizzato dal Centro Polivalente “Binario 95” in collaborazione con Ai.Bi. e il supporto di numerose altre realtà che operano nel sociale.
"II menù proposto per l'occasione è dedicato ai più deboli" - spiega Rachelle Guenot, art director del ristorante situato nell’omonima piazza al numero 49 – "ed è pensato per offrire l’opportunità di far godere di un pasto speciale a chi non se lo può permettere poiché vive in strada. Dall’antipasto al dolce la solidarietà e servita a tavola; condivisione e accoglienza assumono, così, un gusto diverso se vengono vissute assieme a persone che non hanno la possibilità di gustare un pranzo al ristorante perché si trovano in condizioni precarie”.
Torna– a 6 anni dalla prima iniziativa di questo genere, tenutasi sempre a Casa Coppelle il 10 dicembre 2013 – l’appuntamento con il pranzo solidale per chi non può contare sulla sicurezza e il calore di una casa. La proposta nasce dalla sinergia tra Ai.Bi., Casa Coppelle e Binario 95, il centro per persone senza dimora nato a Roma in via Marsala, nei pressi della stazione Termini, operativa nei locali concessi in comodato d’uso gratuito da Ferrovie dello Stato Italiane e finanziato dal Dipartimento Politiche Sociali, Sussidiarietà e Salute di Roma Capitale, con l’obiettivo di fornire assistenza alle persone senza dimora e favorirne l’inclusione sociale.
L’iniziativa rappresenta il primo appuntamento con “Pane e Olio Special” del 2018 e vede la partecipazione attiva di Ai.Bi., con la presenza di Marzia Masiello, ideatrice di Pane e Olio.