giovedì 18 ottobre 2018

Riccardo Mazzon, "Lo spazio del silenzio" 1° album da solista del cantante e chitarrista

Il 12 settembre è uscito “Lo Spazio del Silenzio”, l’album d'esordio di Riccardo Mazzon, cantautore che tra le tracce di questa sua prima raccolta trova modo di porsi tanti interrogativi; per esempio, vi siete mai chiesti se Dio vi guarda dall'alto o se vi guarda dall'alto in basso?
Nel mondo di Riccardo non c'è più posto, se non per lo spazio del silenzio, e tutti sappiamo quanto il silenzio spesso sappia essere assordante. In questo spazio nascono tutte le domande del giovane cantautore di Lignano Sabbiadoro che trasforma le emozioni in parole, e le parole in canzoni.
Riccardo Mazzon – LO SPAZIO DEL SILENZIO 01) Giocheremo Ancora // 02) L'Amore si Nasconde // 03) Lo Spazio del Silenzio 04) Ingratitudine e Bugie // 05) Alterazione Instabile // 06) Stupide Parole 07) Nemico Militare // 08) Soltanto una Stronza // 09) La Cosa più bella 10) Senza un Manuale
Credits: Prodotto e distribuito da Riccardo Mazzon . Registrato e mixato da Lorenzo Faggin presso lo studio “ Drop C ” di Padova. Mastering: Federico Pelle presso “ The Basement Studio ” di Vicenza. Riccardo Mazzon: testi, musiche, voce, chitarre acustiche. Lorenzo Faggin: arrangiamenti, chitarre elettriche. Francesco Giacomelli: Basso Paolo Bertorelle: Batteria

BIOGRAFIA
Riccardo Mazzon è un cantante, chitarrista e autore di testi. Nasce artisticamente nel 2018, all'età di 25 anni, con il lancio del suo primo singolo “Giocheremo Ancora”.
Muove i primi passi nel mondo della musica nel 2006, all'età di 14 anni, quando, con alcuni amici, decide di acquistare la prima chitarra elettrica. Dopo diversi mesi da autodidatta, decide di affidarsi ad un insegnante.
Con il passare dei mesi la passione per la musica cresce, e con essa la voglia di imparare e progredire velocemente nel settore. Così a distanza di due anni decide di avvicinarsi allo studio del canto.
La svolta nel 2012, quando decide che la musica non poteva restare solo una passione, ma doveva diventare anche una professione. Si iscrive così all'Accademia di Musica Moderna di Franco Rossi. Sotto la guida di Lorenzo Faggin (docente di chitarra), Antonio Lanzillotti (docente di teoria, armonia, ear training e tastiere) e Sara Righetto (docente di canto moderno), porta a termine con successo i propri studi nel 2016.
Il 12 settembre 2018 esce il suo primo disco solista, “LO SPAZIO DEL SILENZIO”, come album indipendente, di cui compone testi e musiche, mentre per gli arrangiamenti si affida a Lorenzo Faggin. Nel disco hanno suonato anche Paolo Bertorelle (Red Maldera), Francesco Giacomelli ed altri ancora.
Attualmente sta lavorando alla stesura del secondo disco.