venerdì 26 ottobre 2018

Nicola Vizzini a Fattitaliani: “Oltre alla televisione mi dedicherò anche al cinema”. L'intervista

Passione, talento, determinazione ed entusiasmo. Sono questi i punti di forza di Nicola Vizzini, poliedrico produttore della CNS Group che dopo aver ottenuto un grande successo su AliceTv con il programma “Il boss delle pizze” racconta tutti i suoi prossimi progetti a Fattitaliani.

Nicola, quale pensi sia stato il segreto del successo de Il boss delle pizze?
Il successo penso sia dovuto al fatto dell’aver creato un programma che parla a 360 gradi della pizza, dei pizzaioli e soprattutto delle caratteristiche dei prodotti che si usano.
Secondo te come mai c’è così tanto interesse intorno al mondo della pizza?
A mio avviso è legato al fatto che la pizza, oltre ad essere buona è un piatto completo. Non a caso, sia nei ristoranti che nelle pizzerie, è una delle più richieste oltre che più amata in assoluto al mondo.
È prevista una seconda edizione del programma?
Sì, è prevista. In questo periodo stiamo lavorando con cura e concentrazione per migliorare e perfezionare il nostro progetto sempre di più. Ma, come potrete immaginare, è ancora tutto top-secret.
C’è qualcuno, in particolare, con cui in futuro ti piacerebbe collaborare?
In realtà, non c’è un nome in particolare. Ogni volta che guardo al futuro e ai vari progetti televisivi che cercherò di vedere concretizzati, spero sempre di poter collaborare con chi ha voglia di fare squadra.
E sul fronte cinematografico cosa bolle in pentola?
Sì, c’è un progetto legato al grande schermo che spero si possa realizzare al più presto.
Il tuo sogno nel cassetto?
Realizzare, appunto, un grande film per il mercato cinematografico e credo che prima o poi ci riuscirò.