venerdì 14 settembre 2018

Vincenzo Salemme a "Tale e quale show": mi piacerebbe essere me stesso! L'intervista di Fattitaliani

Stasera su Rai1 alle ore 21,30, riparte l’ottava edizione di “Tale e quale show”.

Rimane sempre un grande Varietà che riesce sempre a riunire tutta la famiglia. Non ci sono concorrenti ma dodici protagonisti che saranno campioni di leggerezza e allegria. 
Non ci sarà Gabriele Cirilli perché dopo tanti anni non aveva più personaggi da imitare e quindi ha preferito lasciare.
Loretta Goggi sarà affiancata da Vincenzo Salemme e Giorgio Panariello e sicuramente ne vedremo delle belle. Già in Conferenza Stampa si stuzzicavano come cane e gatto. 
Per saperne di più, abbiamo intervistato Vincenzo Salemme. 
Tale e quale show non è una Festa esagerata? 
Beh sì, soprattutto quando la vedo da casa è uno spettacolo molto divertente, appassionante perché c’è una grande dinamica, tanta collaborazione. Ogni personaggio, è un progetto artistico.
Che Giudice sarai? 
Mi piacerebbe essere me stesso, dare un giudizio autentico! Guardare, ascoltare e dire con sincerità, quello che ho provato durante l’esibizione.
Ti impegnerai “Con tutto il cuore?”  
È il titolo della mia ultima Commedia, è la storia di un uomo mite, costretto a diventare cattivo perché riceve in dono, il cuore di un delinquente che è stato ucciso e vuole essere vendicato. 
Il cuore per Tale e quale show, quale sarà? 
Noi abbiamo tanti cuori e dentro ognuno di essi ci sono tante galassie, spero che ogni volta ci sia quello giusto e in sintonia con il presente.

Elisabetta Ruffolo