domenica 24 giugno 2018

IIC Bruxelles, martedì 26 giugno incontro con Bruno Bozzetto

Ingresso libero. Prenota qui.

L’istituto di Cultura ospita il celebre fumettista italiano Bruno Bozzetto. All’incontro con l'artista seguirà la proiezione del documentario a lui dedicato Bozzetto non troppo.
Film Bozzetto non troppo (2016) di Marco Bonfanti (75’, V.O. IT, ST. EN)

In una serie di interviste – ambientate soprattutto tra le colline del Bergamasco dove abita – inframezzate con sequenze dai suoi film, Bruno Bozzetto racconta la sua storia, i suoi pensieri, il suo modo di essere, di vedere il mondo e di lavorare. Allo stesso tempo Bozzetto non troppo ci porta con passione e intelligenza nel cuore e nella storia del cinema d’animazione. Tra molte altre cose, Bozzetto spiega e mostra com’è cambiato il modo di creare e di lavorare nel passaggio dal disegno fatto a mano a quello prodotto con l’aiuto del computer.

Bruno Bozzetto nasce a Milano nel 1938 e dimostra presto una grande passione per il disegno e il cinema. Il risultato di queste due tendenze sfocia naturalmente nel disegno animato: all’età di vent'anni realizza Tapum! La storia delle armi, il suo primo cortometraggio d'animazione, che lo impone all'attenzione del pubblico e della critica.
Il più popolare dei caratteri inventati da Bozzetto è il piccolo Sig. Rossi, un signore di mezza età che incarna l'uomo medio in tutti i sensi e in cui gli stessi spettatori dimostrano di riconoscersi, grazie alla sua normalità e alle sue doti non certo da supereroe. Il personaggio ha avuto così successo che nel tempo è diventato il protagonista di tre cortometraggi ed è apparso in tre film.
Bozzetto ha prodotto e realizzato tre lungometraggi animati: West and Soda (1965), Vip, mio fratello superuomo (1968) e Allegro non troppo (1977) per i quali ha ricevuto premi e riconoscimenti dai festival di tutto il mondo, mentre nel 1987 è regista del film Sotto il ristorante cinese. Nel 1990 Mistertao, della durata di soli due minuti e mezzo, gli ha valso l'Orso d'oro al Festival di Berlino ed al cortometrggio Cavallette è stata attribuita la Nomination all'Oscar nel 1991. In Italia è anche celebre per le brevi animazioni che realizza in collaborazione con Piero Angela per la sua rubrica televisiva "Quark".

Il Musée de la Bande Dessinée ospiterà, dal 26 giugno al 2 settembre un esposizione su Bruno Bozzetto e Grégory Panaccione, creatori della serie Minivip & Supervip edita in Francia da Soleil.

Prenotazione obbligatoria 

Informazioni
Data: Mar 26 Giu 2018

Orario: Dalle 19:00 alle 21:00

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles

Ingresso : Libero

Luogo:Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles