giovedì 24 maggio 2018

Università Ginevra, continua oggi convegno dedicato a Melchiorre Cesarotti "Linguistica e antropologia nell'età dei Lumi"

Linguistica e antropologia nell'età dei Lumi: convegno di studi presso l'Università di Ginevra dedicato alla figura dello scrittore, traduttore, linguista e poeta italiano attivo nella seconda metà dell'Ottocento. Il giorno 23 maggio interverrà anche Claudio Marazzini, Presidente dell’Accademia della Crusca.

Figura centrale per la cultura italiana del secondo Settecento, Melchiorre Cesarotti è un caso esemplare dell’efficacia delle reti sociali e intellettuali che attraversavano L’Europa dei Lumi. Nelle opere dedicate alle lingue e al linguaggio di questo philosophe radicato in quella che ormai era una prestigiosa periferia dell’Europa intellettuale (Padova, con la sua gloriosa Università), si riverberano tutti i temi fondamentali che agitano la riflessione coeva più avanzata sul linguaggio. Dai rapporti tra linguaggio, pensiero e realtà, ai fondamenti del mutamento linguistico e della ricerca etimologica, fino alla relazione tra linguaggio e mentalità mitica, tra linguaggio e forma letteraria: l’opera di Cesarotti testimonia di una grande ricchezza e profondità di temi, che al contatto con la particolare condizione storica dell’Italia linguistica assumono curvature originali, e che non di rado arrivano a interrogare anche l’oggi.


Dove e quando:
23 e 24.05.2018 dalle ore 9.00
23 maggio: Bâtiment des Philosophes, auditoire PHIL 201, Boulevard des Philosophes 22, Ginevra.
24 maggio: Uni Bastions, salle B111, Rue De-Candolle 5, Ginevra.

Informazioni
Data: da Mer 23 Mag 2018 a Gio 24 Mag 2018

Orario: Dalle 09:00 alle 16:00

Organizzato da : Università di Ginevra

Ingresso : Libero