giovedì 25 gennaio 2018

Fandom & Shipping finzione o realtà?

Shippare o non shippare questo è il problema, se solo mille serie non mi avessero avvinghiato magari sarebbe stato più clemente con me il fato...

Bentrovati, oggi parliamo di curiosità social, avete presente quei paroloni che rimbalzano da Twitter a Facebook passando per Instagram, dove tutti sembriamo fighi, ma che nessuno sa cosa significhino? Bene! Non fatevene un cruccio c'è chi come me, che di domenica pomeriggio colta da una botta di pigrizia si è messa a smanettare e le sue scoperte vi intende raccontare...
Pronti? Oggi parliamo di Fandom e Shipping... che non sono due cocktail esotici senza olio di palma, ehm no, non sono neanche due nuovi stilisti...ma sono la gioia di milioni di esseri umani che come me leggono un botto e guardano le serie Tv nei grigi pomeriggi invernali come nelle assolate giornate estive. C'è anche chi ci chiama disadattati ma è tutta invidia credetemi.
Vi ricordate "Beatiful" la soap opera, quella che va in onda da tipo 30 anni no?
Ottimo perché Brooke e Ridge sono i genitori di Fandom e Shipping, nonne e mamme di tutti i tempi sono state membri dei Fandom e shippers senza saperlo, ma solo perché allora non esisteva Twitter...altrimenti...
(Penso che mia nonna si sarebbe flippata un sacco, altro che telefonate alle amiche...)

Ok ok basta preamboli promesso...

Dicesi Fandom: un gruppo più o meno numeroso di essere umani, che sostengono in maniera più o meno audace e più o meno corretta un romanzo o una serie tv a discapito di tutte le altre. La loro missione è di portare i loro beniamini alla ribalta, facendoli conoscere e venerare, diffondendo la loro beltà la loro arte e il più delle volte la loro inutilità ma quella è un'altra storia...

I membri dei Fandom vivono sui social, scatenati come pochi creano teaser, video, fanfiction, twittano e litigano a colpi di emoticons volando su 140 caratteri.

Perché litigano? Ehm scusate...fanno baldoria? Perché o sei uno di loro o sei un miscredente, se ami una saga devi amarla tutta tutta, se ami una serie non è ammesso dissentire su una scena o dialogo che sia, pena l'esclusione dal club e l'ignoro collettivo ( gente adulta solo sulla carta eh...)

Se volete una versione più lunga beh cliccate qui

Fandom - Wikipedia
it.wikipedia.org
Il termine fandom indica una sottocultura formata dalla comunità di appassionati che condividono un interesse comune in un qualche fenomeno culturale, come un hobby ...

Lo "Shipping" è una sorta di sottocategoria dei Fandom, le shipper, siamo un po' più chirurgiche...

Dicesi shipper colui o colei che supporta una o più coppie di protagonisti coinvolti in relazioni romantiche, di una serie tv o di un romanzo, in pratica fanno un tifo sfegatato per i protagonisti, lottando contro ogni evento, sperano vivamente che non solo che l'autore alla fine della stagione le faccia contente facendo come dire "accoppiare" i due malcapitati ma se per caso le loro previsioni non si avverano a fine stagione, succede un fottuto delirio, ma anche questa è una lunga storia...

Tale fenomeno si manifesta di solito quando ci sono tanti galletti tante quante donzelle, dove la shipper si può sbizzarrire nello sperare che le sue aspettative non vengano palesemente deluse.

Vi accennavo al fattore chirurgico perché pur essendo amanti di una stessa serie io posso volere che Ridge sposi Brooke come che torni con Taylor...il che significherebbe la scanna fra le shipper delle varie correnti...anche perché le storie fra i personaggi si creano indipendentemente dal loro volere per cui a volte sono caxxi seri.

E poi mi chiedete perché studio i social...MUAHAHAHHA (risata maligna).

A voi potrebbe sembrare che io parli di aria fritta...ma in realtà vi sto condividendo i risultati della mia ricerca antropologica, altro che pomeriggio pigro!

Ma andiamo avanti perché fin qui niente di male no? Sto sui social butto una card dico quanto sono belli Oliver Queen and Laurel Lance invio un twittarello #arrow e boom arriva una rispostaccia stile troll di tale tipa, che inneggia ad Oliver and Felicity, che ti insulta come se non ci fosse un domani, ed è lì che capisci che a volte la gente sta male, perché  mentre tu cazzeggi in maniera sana, le squilibrate si riproducono senza controllo.

Nascono così per esempio parlando di queste due possibili coppie, coloro che tifano per i Lauriver ( Laurel + Oliver) o le Olicity ( Felicity+ Oliver).

Questa cosa della combinazione dei nomi tipo "I Brangelina" devo dirvelo mi intrippa un botto!

Come dicevo fino a qui niente di male, vi volete scannare sul web, fate pure...il vero problema nasce quando, in generale i membri dei Fandom non accettano che gli attori nella vita reale stiano con altre persone che non sono i rispettivi partner di scena.

Ebbene sì, perché centinaia di consorti, conviventi, fidanzati/e, sono stati malamente aggrediti e pesantemente minacciati sul web (ci sono cause legali in corso) nonché additati come usurpatori e distruttori delle fantasie di centinaia di ragazze dai cuori infranti e dai neuroni esauriti...dato che a molte sfugge il concetto di "Recitazione".

Il che negli anni ha creato dei veri e propri disagi a molti, perché parliamoci chiaro cazzeggiare è bello ma di qui a creare delle follie, fobie collettive ce ne vuole no? Poi apri le news e vedi che Ian Somerhalder (vampiro di The Vampire Diares) ha sposato Nikki Reed (Vampira di Twilight) e sorridi dicendo che il fato è curioso mentre la tua vicina sul bus impreca perché non ha scelto Nina Dobrev e allora pensi che il destino sia crudele, ouch la diversità dell'animo umano contro lo squilibrio imperante...che lotta impari.

Io tuttavia, continuo ad essere fortemente affascinata da queste dinamiche e a studiare i paroloni, dato che comunque il web offre una marea di spunti ricreativi e un pizzico accademici.

Voi che ne dite?

Ditemi che vi ho aperto un mondo...MUAHAHAHHA

Cristina Pace

https://perchelodicekrilli.wordpress.com/
https://www.facebook.com/KrillipseDixit/