lunedì 2 ottobre 2017

Teatro Argentina di Roma, il 3 ottobre data unica italiana per "Profumo di Corea" improvvisazioni di suoni e danze

Profumo di Corea, data unica italiana il 3 ottobre 2017 al Teatro Argentina di Roma, è uno spettacolo che racconta una Cultura millenaria mettendo al centro della rappresentazione il sentimento ‘Han恨’, sentimento di dolore e speranza, che descrive l’attitudine psicologica del popolo coreano che si interroga sulla propria storia travagliata, colpita da occupazioni e guerre che tuttora dividono un unico popolo.
 ‘Han恨’, in Profumo di Corea, si trasforma in un’improvvisazione di suoni e danze che penetrano nello spettatore come un profumo, con tutto il fascino dell’estremo oriente.
Si passerà dalla tipica danza buddista Beopgochum, la famosa danza rituale del tamburo praticata tradizionalmente dai monaci buddisti, alla Ssitkim-gut, una danza rituale che fa parte della cerimonia sciamanica prevista per accompagnare gli spiriti dei defunti nell’aldilà passando per la Janguu dance, la danza con il tamburo a spalla eseguita tradizionalmente dalle donne, caratterizzata da un ritmo dinamico e vivace.
Scandito da un ritmo incalzante lo spettacolo in poco più di un’ora racconterà la cultura coreana anche attraverso la musica e il canto come il Pansori, patrimonio culturale intangibile di Corea dal 1964, un genere di narrazione musicale eseguita da un cantante e da un suonatore di tamburo che offre ampio spazio all’estemporaneità con un’alternanza di canti espressivi, discorsi stilizzati, repertori di narrativa e gestualità. Profumo di Corea proporrà anche due tipi di Sinawi, 

una particolare musica di ispirazione sciamanica realizzata tramite cinque strumenti tradizionali che, partendo da un motivo tematico, daranno vita a libere esecuzioni, insieme o singolarmente sempre con il fine di trasmettere il sentimento ‘Han恨’.
Selezionato dal Korean Arts Management Service per la promozione della cultura coreana all'Estero, promosso dall’Istituto Culturale Coreano in collaborazione con il Teatro di Roma e realizzato con il contributo del Traveling Korean Arts e dell’Ambasciata della Repubblica di Corea in Italia, lo spettacolo riunisce un cast d’eccezione. Si esibiranno, infatti, per la prima volta insieme, i “nomi” più prestigiosi del panorama musicale coreano tra cui spiccano professori universitari, direttori di conservatorio, membri dell’orchestra nazionale coreana e vincitori di premi nazionali.
Ad arricchire le forti sensazioni, racconti e fascino dello spettacolo contribuirà anche un dipinto, che sarà realizzato da un pittore, in tempo reale, sullo sfondo del palcoscenico durante l’intera durata della performance. 

Uno spettacolo ricco di storia, cultura e spiritualità, quindi, che diffonderà nel Teatro Argentina una scia di profumo che, come il respiro, penetrerà nel pubblico riempiendo corpo e mente di forti vibrazioni e sentimenti.

Cast
Regia  Kim Min-Kyung
Stage Manager Park Hyun
Sound Designer Lee Kyoung-Ju
Light Designer Kang Young-Ku

Danza Jin Yoo-Rim
Danza Choi Jung-Yun, Ajaneng, Janggu Lee Tae-Baek, Chulhyunguem, Janggu
Percussioni Yu Kyung-Hwa Piri, Taepyeongso Lee Suk-Joo, Gayageum  Lee Young-Sin Gayageum, Pansori Oh Ji-Young, Pansori Lim Hyeun-Bin, Pansori Jo Seon-Ha, Daegeum Won Wan-Chul
Performancer Ko Jung-Du

Teatro Argentina- Roma

Orario spettacolo
ore 21.00
Biglietti
15 euro - intero | 10 euro - ridotto
Info e prenotazioni : Tel. 06 684 00 03 11 / 14