sabato 29 aprile 2017

ROMA, mercoledì 3 maggio presentazione del volume "CARO PRESIDENTE" di Teresa Bertilotti

Le lettere dei cittadini ai Presidenti della Repubblica, riprendendo uno strumento utilizzato sin da tempi lontanissimi, raccontano le storie di uomini e donne che, presi dallo sconforto o da un sussulto patriottico, si rivolgono alla massima autorità dello Stato per avere un aiuto economico, un alloggio decoroso, una raccomandazione, per denunciare un'ingiustizia, ottenere riconoscimenti morali, coltivare il rapporto con la patria lontana.
Altri scrivono per inviare doni, suggerimenti e invenzioni stravaganti. A partire da questi materiali, conservati presso l'Archivio della Presidenza della Repubblica, il volume indaga il rapporto dei cittadini con l'istituzione e quello che le istanze rivelano della società: i valori, le speranze e le paure di un Paese che non ha ancora smesso di fare i conti con l'eredità lasciata dalla guerra ed è già alle prese con i sogni, e i problemi, della ricostruzione e dei tempi moderni. Teresa Bertilotti (Università di Milano-Bicocca) si è occupata di istruzione femminile, con particolare attenzione alle modalità dell'unificazione amministrativa, al processo di nazionalizzazione, al nesso istruzione femminile-accesso al lavoro. Ha lavorato sul femminismo degli anni Settanta e sul ruolo degli intrattenimenti durante la Grande guerra. Su questi temi ha pubblicato articoli e saggi fra cui Maestre a Lucca. Comuni e scuola pubblica nell'Italia liberale (La Scuola, Brescia, 2006); con A. Scattigno (a cura di), Il femminismo degli anni Settanta (Viella, Roma, 2005). Con il regista Marco Santarelli ha realizzato il documentario Lettera al Presidente (2013).

Mercoledì 3 maggio 2017, ore 17
Biblioteca di storia moderna e contemporanea, Palazzo Mattei di Giove, Via Michelangelo Caetani 32 Roma

All’interno della rassegna “Il Maggio dei libri”, presentazione del volume

Caro Presidente
Gli italiani scrivono al Quirinale (1946-1971)
(Le Monnier)

di Teresa Bertilotti

Intervengono

Paola Carucci – Docente di Archivistica, già Sovrintendente dell’Archivio centrale dello Stato e dell’Archivio storico della Presidenza della Repubblica.

Paolo Peluffo – Consigliere della Corte dei Conti, Capo Dipartimento per l’informazione e l’editoria della Presidenza del Consiglio dei Ministri

Maurizio Ridolfi – Docente di Storia contemporanea presso l’Università della Tuscia, Presidente del Centro Studi per la Storia dell'Europa Mediterranea

Amalia Signorelli – Antropologa culturale

Coordina

Patrizia Rusciani – Direttore della Biblioteca di storia moderna e contemporanea