lunedì 2 gennaio 2017

Firenze, GABINETTO DEI DISEGNI E DELLE STAMPE: fino al 15 gennaio la mostra LA "RIVINCITA" DEL COLORE SULLA LINEA

S'intitola La rivincita del Colore sulla Linea. Disegni veneti dall'Ashmolean Museum e dagli Uffizi la mostra che dal 25 ottobre scorso fino al 15 gennaio 2017 si tiene a Firenze, nella Sala Edoardo Detti e nella Sala del Camino del Gabinetto dei Disegni e delle Stampe delle Gallerie degli Uffizi.

L'esposizione riunisce quarantotto straordinari disegni provenienti dalle collezioni dell'Ashmolean Museum di Oxford e dallo stesso istituto fiorentino che la ospita, ponendosi in linea di continuità con la rassegna dell'anno passato presso l’Ashmolean Museum.
Dai tracciati a penna ripassati a pietra rossa di Carpaccio (fig. 2) fino alla totale identificazione tra pittura e disegno di Jacopo Bassano (fig. 8), dai segni liberi ed energici a pietra nera di Sebastiano Ricci fino agli effetti chiaroscurali e luministici di Canaletto (fig. 13), Francesco Guardi (fig. 14) e Giambattista Tiepolo (fig. 16), l'esposizione darà conto di un Colore che saprà prendersi la sua rivincita, ingaggiando un suggestivo dialogo a distanza con il Compianto sul Cristo morto di Giovanni Bellini conservato agli Uffizi, straordinario e precoce esempio di perfetta fusione tra pittura e disegno.
La mostra, promossa dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo con le Gallerie degli Uffizi, è curata da Marzia Faietti con la collaborazione di Giorgio Marini, Roberta Aliventi e Laura Da Rin Bettina ed è stata realizzata in collaborazio.ne con The Ashmolean Museum di Oxford.

La mostra, aperta dal martedì alla domenica (chiuso lunedì) dalle 8.15 alle 18.50 (la biglietteria chiude alle 18.05), è visitabile con il biglietto d'ingresso agli Uffizi.

Nessun commento:

Posta un commento

COMMENTI
Attenzione: tutti i commenti anonimi verranno moderati e pubblicati solamente dopo l'approvazione della redazione di Fattitaliani.it.