mercoledì 28 dicembre 2016

Cenone Capodanno, per una donna su 2 scatta “l’ansia da prestazione”

Le italiane vivono il cenone del 31 Dicembre come una prova da superare di fronte a parenti e amici.  L’ansia della preparazione batte l’eccitazione per le feste e spinge le donne a commettere delle gaffes. Per organizzare il perfetto menù di Capodanno ed evitare incidenti di percorso, gli esperti consigliano piatti della tradizione, ricchi e gustosi, ma realizzati con semplicità

Realizzare un menù ricco e gustoso, senza commettere l’errore di renderlo troppo sofisticato, per vivere il cenone del 31 dicembre con serenità. Gli esperti lo definiscono “Smart New Year’s Eve Menù”, rappresenta il menù ideale per organizzare la cena della notte di San Silvestro all’insegna della tradizione, semplice e veloce, mantenendo sotto controllo tutti gli aspetti organizzativi. Infatti ben un italiana su 2 (48%) dichiara di vivere con una certa apprensione la preparazione del cenone, consapevole del fatto che sarà giudicata, anche se solo in parte, da parenti e amici. Secondo gli psicologi questo è del tutto normale: ma le donne devono essere in grado di vivere la propria emotività, senza la paura di essere giudicate. La pianificazione degli eventi casalinghi è sicuramente un’esperienza stressante come riporta il Daily Telegraph, ma può essere definita giorno per giorno, per evitare intoppi dell’ultimo minuto. Una tesi sostenuta da Mary Berry, foodwriter e volto noto della televisione d’oltremanica, tramite la “Mary Berry's Xmas TO-DO LIST”, una lista ricca di consigli utili per realizzare in maniera vincente i pranzi e le cene delle Feste. Ma cosa rappresentano questi momenti per le equilibriste italiane, donne capaci di conciliare il lavoro e la routine casalinga ogni giorno? Per il 34% rappresenta l’occasione per superare una nuova prova, la possibilità di passare più tempo con i propri cari (32%) e l’opportunità di confermarsi vincente anche in cucina (27%).
Fonte: Buitoni

Nessun commento:

Posta un commento

COMMENTI
Attenzione: tutti i commenti anonimi verranno moderati e pubblicati solamente dopo l'approvazione della redazione di Fattitaliani.it.