lunedì 28 novembre 2016

Francesca Romana De Martini al cinema con “Come diventare grandi nonostante i genitori” e in tv in “Immaturi”

Occhi azzurri come il mare, sguardo magnetico e un sorriso che sa conquistare. Lei è Francesca Romana De Martini, attrice di successo attualmente al cinema con “Come diventare grandi nonostante i genitori” nel ruolo di Monica, la madre di Christian (Saul Nanni) accanto a Ninni Bruschetta.

Francesca De Martini è anche nel cast del cortometraggio “Offline”, insieme con Michelle Carpente e Domenico Diele, scritto, diretto e interpretato da Emanuela Mascherini che ha riscosso molto successo pochi giorni fa a Firenze durante la presentazione avvenuta all’interno della “50 giorni di Cinema - XXXVIII Festival internazionale di Cinema e Donne”.
Attrice teatrale, cinematografica e televisiva, la De Martini ha partecipato a fiction di successo come “Non dirlo al mio capo” e “La mia casa è piena di specchi” accanto a Sophia Loren.
Per il cinema l’abbiamo vista in “Vallanzasca - Gli angeli del male” diretta da Michele Placido, “L’ultima ruota del carro” di Giovanni Veronesi e “Ci vediamo a casa” di Maurizio Ponzi.
È inoltre docente di recitazione cinematografica presso l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico”.
Per il cinema prossimamente Francesca Romana De Martini sarà nel film indipendente americano “Florence, Yesterday” di Ursula Grisham che parteciperà a numerosi Festival in cui interpreta Ginevra un’insegnante di pianoforte che cambierà la visione sulla vita di Emma, la protagonista del film (Daisy Bevan)
In televisione, invece, sarà nell’attesa serie “Immaturi” diretto da Rolando Ravello in cui vestirà i panni di un medico dell’Asl pronto a salvare la vita di una ragazza e nella fiction in lavorazione dal titolo provvisorio “Il Dottor Pietro”, insieme con Gianni Morandi, in cui interpreta una madre che si ritrova ad affrontare il terribile dolore della perdita di un figlio adolescente.

Nessun commento:

Posta un commento

COMMENTI
Attenzione: tutti i commenti anonimi verranno moderati e pubblicati solamente dopo l'approvazione della redazione di Fattitaliani.it.