giovedì 20 ottobre 2016

GiaGGio, il 13 novembre riparte da New York il Tour "From East to West" del producer italiano

Dopo l’uscita di Life in the Middle East, il nuovo brano del producer GiaGGio, presentato in anteprima a New York e il videoclip girato interamente nella città che non dorme mai, GiaGGio riparte in tour per il Nord America tra il 13 e il 25 novembre.

Dopo l’esperienza del Music Inside Rimini - Innovation, Technology, Light, Sound & Video, tenutosi nel quartiere fieristico riminese dal 7 al 9 maggio in cui ha proposto un set sperimentale, grazie all’endorsement con Mogees, il distributore italiano Backline e Pro Music Bari, GiaGGio torna con un nuovo singolo dal forte richiamo internazionale e decide di portarlo in America a Novembre in un tour che partirà dalla costa Est fino ad arrivare alla costa Ovest.
Una storia iniziata al contrario quella di GiaGGio: il tour è partito dalle tappe europee, passando dalla Spagna, all’Inghilterra, alla Germania, alla Francia, al Belgio, fino alla lontana Lettonia, poi è arrivata l’Italia con il tour invernale.
Il brano nasce nell’incontro di due ragazzi uno proveniente da Occidente e uno da Oriente che, nonostante le differenze culturali si trovano a viversi reciprocamente, anche se per poco tempo: ed è questo lo spirito che accompagnerà GiaGGio durante il tour, realizzato da Freecom
con il sostegno di Puglia Sounds.
“Quasi sempre mi piace campionare: ascoltare il mondo è la base per iniziare una nuova composizione. Life in Middle East nasce da questo, dal camminare per la strada di una grande città, immergendomi nel groviglio di persone, suoni e sapori provenienti da ogni angolo e perfettamente in armonia. Ho provato a raccontare come, nonostante cambi la cultura, il modo di vestire, la lingua, le abitudini, conoscere l’altro, con tutto ciò che si porta dentro, è sempre il migliore dei viaggi.”

Date del Tour:
13/11/2016 NEW YORK, PIANOS
16/11/2016 TORONTO, SUGAR DADDY’S NIGHT
21/11/2016 SANTA CRUZ, BOCCI’S
22/11/2016 OAKLAND, STORK CLUB
25/11/2016 LOS ANGELES, WHISKY A GO GO


BIOGRAFIA
GiaGGio è un bambino che sberluccica gli occhi quando vede un tamburo, che inizia a muovere i piedini a ritmo di musica, ancor prima di poggiarli al suolo; GiaGGio è il nome che un bambino si è dato, perché non riusciva a pronunciare il suo, Claudio.
Da allora Claudio Mazzarago è cresciuto con la sua passione, la batteria, e con la curiosità e la voglia di lasciarsi toccare dal mondo.
Nel 2004 la sua voglia di conoscere il mondo lo porta in giro per l’Italia dove prosegue gli studi di batteria e inizia un percorso di docenza presso alcune accademie musicali. È in quel periodo che emerge la "vena elettronica" di GiaGGio ed è allora che inizia le prime produzioni electro-dance ed i primi live set nei club.Dal 2012 si occupa della direzione musicale della galleria d'arte “Le Muse Factory” creando soluzioni musicali e sonore per varie rassegne d'arte e mostre personali di artisti, tra cui “Millo - tentativi di esaurimento di un luogo”  e “Malta di Geris  - Animate creAzioni”.
Dallo stesso anno è il batterista dei The Yellow, band con la quale nel dicembre 2013 pubblica "LOL-a-bye", il primo disco ufficiale con etichetta Otium Records e suona su palchi internazionali come lo Sziget Fetival.
Nel 2014 fonda la digital label “Sdrumità Records” con la quale pubblica sui principali portali digitali (beatport, Juno, Itunes, Spotify) principalmente nelle sezioni Dj Tools.
A Febbraio si occupa del remix ufficiale di “Swingin London”: con il nuovo arrangiamento elettronico e il video diretto da Roberto Mazzarago,  il brano arriva su Mtv New Generation nel Marzo 2014.
A settembre 2014 vince il festival MArteLive come producer di musica elettronica.
A maggio 2015 è uscito SiriusA con l’etichetta Putsch Records di Alberto Dati già produttore e arrangiatore di Mama Marjas, Miss Mykela, Altro, The Jains, General Levy, Il Guaio, Vegetable-G e altri artisti e la distribuzione internazionale con la berlinese Total Wipes Music Group; a settembre è seguito il tour internazionale nelle più grandi città Europee: Berlino, Parigi, Bruxelles, Liverpool, Vigo e Valka.

Nessun commento:

Posta un commento

COMMENTI
Attenzione: tutti i commenti anonimi verranno moderati e pubblicati solamente dopo l'approvazione della redazione di Fattitaliani.it.