venerdì 29 luglio 2016

Festival Segreti d’Autore, il 30 luglio Gea Martire in "I Funeracconti" di Benedetta Palmieri

Il 30 luglio il Festival Segreti d’Autore diretto da Ruggero Cappuccio si arricchirà di un altro appuntamento con la letteratura nel teatro. Valle, caratteristico borgo frazione di Sessa Cilento, ospiterà la scrittrice Benedetta Palmieri che presenterà il suo libro, edito da Feltrinelli, I funerracconti.
Una raccolta di racconti che hanno nel titolo la loro dichiarazione d’intenti, ossia infrangere l’ultimo tabù che ci resta: la morte e la paura di morire. Dieci racconti che iniziano quando tutto finisce. Dieci racconti che giocano con la morte e con le sue innumerevoli declinazioni – qualche volta drammatiche, spesso assurde, sempre umanissime. Dieci racconti e un filo che li tiene insieme. Benedetta Palmieri affronta uno degli ultimi tabù con ironia partenopea e scaramantico disincanto, perché dietro la paura della morte c'è un mondo da raccontare.
Il cortile di Palazzo Coppola farà da suggestiva cornice allo spettacolo ispirato a I funeracconti adattato e interpretato dalla poliedrica attrice napoletana Gea Martire.

La serata sarà introdotta da Elisabetta Nepitelli Alegiani.

Tra gli eventi collaterali alle serate del Festival avrà inizio il primo appuntamento con le Passeggiate botaniche per conoscere le erbe e le piante del Cilento, a cura di Dionisia De Santis.

L’ingresso agli eventi è gratuito.

Si ringrazia il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni per la collaborazione.


Informazioni: