mercoledì 27 luglio 2016

Festival Segreti D'Autore, il 28 luglio "L'agnello di Dio" spettacolo teatrale di e con Angelo Colosimo

Nel cuore di Valle Cilento, il cui centro è designato dalle splendide architetture di Palazzo Coppola, edificato tra la seconda metà del 1700 e gli inizi del secolo successivo, con la sua quattrocentesca torre quadrangolare, si svolgerà, il 28 luglio, il quarto appuntamento con Segreti d’Autore.

La serata del Festival si aprirà con Storia e archeologia nell’area del Monte Stella, tra culti, riti e architetture, un incontro con l’archeologa Giovanna Baldo sui misteri del centro preistorico cilentano situato sul Monte della Stella.
Seguirà L’Agnello di Dio, spettacolo teatrale di e con Angelo Colosimo, attore di origini calabre che con questo testo è alla sua seconda drammaturgia. Il monologo, diretto da Roberto Turchetta, racconta la storia di una vittima. “Fare la vittima è un modo come un altro per sentirsi speciale – scrive il regista - è un’estetica, un linguaggio del bello, molto particolare, che mette al centro del piacere la propria distruzione. È la storia di un essere che chiede pietà e canta.”
La serata sarà introdotta da Elisabetta Nepitelli Alegiani.
Per l’intera durata del Festival, Palazzo Coppola ospiterà tre mostre: L’arte della scena, disegni e progetti dello scenografo Carlo Savi; Storie e Segreti, scatti di Armando Cerzosimo; Ritratti, dipinti di Romeo Civilli.

L’ingresso agli eventi è gratuito.

Si ringrazia il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni per la collaborazione.

Informazioni: