Elisabetta Gagliardi presenta il nuovo singolo "una storia vissuta sulla pelle". L'intervista di Fattitaliani

Fattitaliani

  


(video) S'intitola "Nel centro di New York” (spotify) il nuovo singolo della cantautrice piemontese Elisabetta Gagliardi, una canzone d’amore anche se racconta gli ultimi momenti di un rapporto giunto ormai al termine scritta con il bassista Nicola Bruno e prodotta da Producer Erik Bosio.

Quanto ti rappresenta in questo preciso momento della tua vita il singolo "Nel centro di New York?

Ad oggi, direi il cento per cento. E’ un brano molto intimo, delicato, minimale. E’ una storia che ho vissuto sulla pelle, la fine di una storia e rappresenta per me oggi,  il lieto fine.

Al di là del significato metaforico, tu ci sei mai stata a New York?
Sì, ci sono stata nel 2016 per partecipare ad un Festival: il Festival della musica  italiana. Di quel viaggio ricordo i grattacieli infiniti e lo skyline newyorkese. Qualcosa di impressionante per i miei occhi. Guardavo questi palazzi infiniti dal basso verso l’alto e mi chiedevo quanto potesse costare un appartamento nel centro di New York.

Quando scrivi, ci sono dei fattori che più di altri ti condizionano in positivo e/o in negativo?

Parto sempre da qualcosa che ho vissuto, toccato con mano. Visto coi miei occhi. Che sia positivo o negativo: parto da qualcosa di molto forte che mi colpisce. Una sensazione, un’immagine, una parola. Un’emozione. 

Quale spinta motivazionale si dovrebbe avere per fare il mestiere di artista e continuare a crederci? 
Bisogna essere degli atleti. Dei veri giocatori. Allenarsi, correre, studiare, appassionarsi, stare sul pezzo. Il lavoro del musicista/cantante è un mestiere complesso. Credo richieda una certa preparazione mentale. Quella fa il 90 per cento.

Hai dei modelli ispiratori?

Io sono una fan di Brunori Sas e Cesare Cremonini. Mi piace anche l’indie attuale da Gazzelle a Mobrici. Le miei radici risalgono agli anni ’90 ascoltavo gli Afterhours, i Bluvertigo, Cristina Donà.

Che cosa ti aspetti che il pubblico possa percepire di te dopo l'ascolto del nuovo singolo?

Spero arrivi tutta l’onestà e la genuinità con cui ho scritto il brano. Questa sono, così messa a nudo. Giovanni Zambito.


BIO

Elisabetta Gagliardi è una cantante e songwriter italiana. Piemontese Doc, Elisabetta è diplomata in pianoforte presso il Conservatorio “A.Vivaldi” della sua sua città, Alessandria e laureata in canto pop presso il Conservatorio “G.Verdi” di Milano. Nel corso della sua carriera si è esibita in numerose manifestazioni, concorsi e apparizioni TV sia come solista che con la band riscuotendo sempre ottimi riscontri dalla critica. Il suo singolo di esordio Una Volta Sola, scritto insieme al bassista Nicola Bruno nel settembre 2015, raccoglie una grande attenzione da parte dei media e della critica Italiana vincendo premi importanti quali “Premio della Critica Radio Capital” (Maggio 2015), Premio “Mtv New Generation” (Settembre 2015), “Premio D’autore città di Asti” (Luglio 2016), Premio “Deejay on stage” di Radio Deejay (Agosto 2016). Nel settembre 2016 Elisabetta partecipa al prestigioso Festival della Musica Italiana di New York vincendolo con la sua canzone basso e voce.

A giugno 2017 esce Pecore nere primo singolo elettro-pop prodotto dal Dj Produttore Andrea Bertolini e dal Dj Francesco Pistoi in arte “Pisti”, già membro dei Motel Connection.

Fattitaliani

#buttons=(Accetta) #days=(20)

Questo sito utilizza cookie di Google per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per saperne di più
Accept !
To Top