lunedì 4 ottobre 2021

I raffinati lunedì de La Monnaie: Georg Nigl, Martina Gedeck (Le vite degli altri) e Elena Bashkirova

di Giovanni Chiaramonte. La Monnaie di lunedì ci regala talvolta delle raffinate serate musicali in compagnia di grandi artisti, solitamente accompagnati dal piano, che in una atmosfera intima e raccolta fanno vedere aspetti del proprio talento che nelle gabbie dei repertori che vengono loro proposti non sempre sono noti.

Stasera è stato il turno di Georg Nigl, un grande virtuoso del canto che alle qualità della voce aggiunge una maestria recitatitiva grazie alla voce stessa, che per misteriose vie sembra animare anche l'espressività del volto. Al pianoforte la brava Elena Bashkirova.

Dalla magia di Rilke alla satira di Carl Lorens e di Hugo Wolf al grandissimo Brecht allo straniamento di Mischa Spolianski i due artisti ci hanno condotto  alla scoperta di angoli sconosciuti, per noi mediterranei, della letteratura e della filosofia tedesca: da Goethe ai poeti contemporanei, tra cui Nietzsche, Heine - a volte alla musica dei più grandi compositori di Lieder, a volte in una lettura ispirata. Una sorprendente serata musicale e letteraria, a tratti estremamente divertente, che svela la ricca diversità della cultura tedesca con opere di Schubert, Beethoven,  Hugo Wolf, Carl Lorens,  Hollaender,  Spoliansky, Alan Berg,  Mahler,  Eisler, Brahms e  Dvorak.

Macbeth, Achille, Papageno fino alla strega di Hänsel und Gretel... A La Monnaie, Georg Nigl ha collezionato ruoli e successi. Questa volta il baritono austriaco ci ha proposto un recital originale e colto, assai adatto alle sue molteplici corde.


baritono GEORG NIGL

attrice MARTINA GEDECK

Piano ELENA BASHKIROVA

Drammaturgia GERHARD AHRENS

Produzione LA MONNAIE / DE MUNT