martedì 16 giugno 2020

Musica, Ognibene a Fattitaliani: credo ancora tantissimo alla socialità ed ai rapporti veri. L'intervista

In rotazione radiofonica dal 19 giugno il nuovo singolo "L'amore coi robot" di Ognibene tratto dall'album "Il varietà sulla natura umana - Vol. 1”,  un contenitore di racconti. Ci sono personaggi nei quali vediamo riflesso il nostro volto ed anime che ci somigliano. Ogni brano si focalizza su un'emozione e sulle sfumature del nostro essere", dichiara Ognibene. Fattitaliani lo ha intervistato.

Il significato di "L'amore coi robot" lascia trapelare almeno una speranza nelle interazioni?
La speranza è l'ultima a morire no?!
La canzone dipinge una visione satirica del futuro anche se, a guardarci a modo, non sembra poi così lontana dalla realtà.
Credo al contempo che gli esseri umani abbiano bisogno di sentire emozioni che nessuna macchina potrà mai dare.
Personalmente che rapporto intrattieni con la tecnologia e i social network?
La tecnologia mi affascina ma non ne sono schiavo. Mi piace essere "sul pezzo" ma non diventarne dipendente.
Per i social invece la questione è più complessa.
Come OGNIBENE li amo, li conosco bene e li uso tantissimo per lavoro ritenendoli una forza comunicativa di cui non farei mai  a meno. Ma come Davide, quindi per la mia sfera privata, li evito come la peste. Credo ancora tantissimo alla socialità ed ai rapporti veri.
Che genere di personaggi affollano il tuo disco "Il varietà sulla natura umana - Vol. 1”?
In questa prima parte ci sono personaggi complessi come Davide ed Eleonora protagonisti di CINQUE ANNI.  Poi c'è ELENOIRE dotata di un coraggio che personalmente invidio tantissimo. C'è chi vede il mondo con occhi nuovi, grazie aduna nuova vita che nasce, come in ETERNITÀ. Ci sono poi le nostre cattive abitudini che ci spingono a fare L'AMORE COI ROBOT e la solitudine infinita che provano GLI ASTRONAUTI.
Si intuisce che ci sarà il volume due: c'è tanto da dire sull'umanità di oggi? su quale aspetto in particolare?
C'è tantissimo da dire. Non basterebbero cinquanta volumi. Siamo spettacolari proprio perché siamo pieni di sfumature e non saprei davvero dire quale aspetto in particolare mi affascina maggiormente. Del secondo volume posso solo dire che sarà molto più introspettivo e profondo.
Che cosa rimane ancora oggi della pluriennale esperienza nei Remida? 
Tanti bei ricordi, una valigia di esperienza e amici fraterni coi quali ho collaborato anche per la realizzazione di questo lavoro e che spero continuino ad orbitare attorno alla mia musica.
In che maniera promuoverai il tuo nuovo album?
Avrei davvero tanta voglia di iniziare ad esibirmi live e conoscere le tante persone che mi stanno supportando ma credo, visti i problemi nell'organizzazione di eventi ed i miei prossimi impegni di paternità, che dovrò aspettare ancora qualche mese.
Nel frattempo sto lavorando tanto in prima persona alla comunicazione sul web organizzando iniziative social. Nei prossimi giorni svelerò anche qualche bella novità.
Cosa speri venga particolarmente recepito del suo contenuto?
Spero che ognuno possa inconsciamente vedere una parte di sé riflessa nelle canzoni. Tutto qui! Giovanni Zambito.

OGNIBENE, all'anagrafe Davide Ognibene, è un cantautore classe '86 nato e cresciuto nella suadente cittadina emiliana di Modena. Fin da bambino sviluppa una fervida immaginazione e la capacità di romanzare qualsiasi cosa. Inizia a suonare chitarra a dodici anni scoprendo una predisposizione nella composizione che, unita al suo romanzare, lo porta a sviluppare l'arte della scrittura musicale. Suona e canta per undici anni con i REMIDA, band modenese con la quale realizza tre album, diversi successi radiofonici e quattro tour nazionali. Dopo la lunga esperienza nei REMIDA, OGNIBENE da una svolta alla sua carriera musicale e si scopre cantautore, intraprendendo un nuovo percorso solista sancito nel 2020 dall'uscita del suo progetto d'esordio per l'etichetta indipendente LaPOP, un album dal titolo “Il varietà sulla natura umana – Vol. 1”, anticipato dal singolo "Cinque anni". Il nuovo album è disponibile in digitale dal 12 giugno. Il brano “L’amore coi robot”, estratto dal progetto discografico full lenght di OGNIBENE, è disponibile in rotazione radiofonica dal 19 giugno.