sabato 13 giugno 2020

EMERGENZA COVID-19: LA SCUOLA ITALIANA DI ASMARA CHIEDE GARANZIE

In data 12.06.2020 una delegazione di docenti dell’IISO di Asmara è stata ricevuta dall’Ambasciatore d’Italia Stefano Moscatelli per chiedere chiarimenti in merito alle seguenti questioni:

- Rientro in Italia per ferie: allo stato attuale non ci sono previsioni certe di organizzazione di voli dall’Eritrea per l’Italia;
- Visti di uscita e di rientro: a fronte della decisione da parte del governo Eritreo di emettere solo il visto di uscita, il personale scolastico chiede un intervento per ottenere anche il visto di rientro come previsto prima dell’emergenza Covid 19;
- Ripresa delle attività didattiche: i docenti manifestano le loro preoccupazioni in merito alla mancanza di un protocollo preciso per la ripresa delle attività didattiche in sicurezza a partire dal mese di settembre 2020.
In attesa delle decisioni da parte delle autorità eritree sulle modalità di riapertura della scuola italiana e delle misure igienico-sanitarie anti Covid 19 che saranno adottate per l’avvio in sicurezza delle lezioni per il prossimo a.s. la Uil scuola Rua sollecita una soluzione sul piano politico- diplomatico condivisa dalle parti che possa garantire il futuro della scuola di Asmara.