domenica 5 aprile 2020

Goldrake una sigla che con le sue 42 primavere fa ballare anche i millennials

(sigla) «Si trasforma in un razzo missile con circuiti di mille valvole tra le stelle sprinta e va. Mangia libri di cibernetica, insalate di matematica e a giocar su Marte va».
Il primo episodio di UFO Robot Goldrake andò in onda ben 42 anni fa. Era un periodo particolare per questo medium, e l'opera in questione, firmata dal grande maestro Go Nagai, è stata in grado di segnare diverse generazioni di spettatori, che sicuramente ricorderanno con nostalgia i magnifici combattimenti a bordo dei mecha.
Debutto nel tardo pomeriggio sul canale Rai Due, del 4 aprile del 1978, e ad introdurre questo nuovo genere al grande e piccolo pubblico italiano. Prodotto da Toei Animation, sotto la regia di Masayuki Akehi, Tomoharu Katsumata e Masamune Ochiai, l'anime aveva già riscosso molto successo in Giappone, dove era andato in onda tra il 1975 ed il 1977.
La sigla che ancora oggi cantiamo e squarciagola è stata scritta da Massimo Luca, insieme a Vince Tempera paroliere e Luigi Albertelli, sigla di Goldrake, noto cartone animato degli anni 70.
Che  si definisci così “Una generazione di nostalgici, che oggi guarda all'icona pop di Goldrake con affetto”.