venerdì 6 marzo 2020

Coronavirus, indicazioni per il personale della scuola in servizio all'estero

"Si richiede  di attirare l’attenzione di tutto il personale della scuola all’estero collocato fuori ruolo, compresi i lettori, sulle indicazioni ministeriali del 26 febbraio: in tal senso, sono stati segnalati i nominativi e i recapiti del personale medico dedicato dell'ASL Roma 1 che è a disposizione anche del personale della scuola all'estero in rientro in Italia; sono state, inoltre, diramate nuovamente l’Ordinanza del Ministero della Sanità (allegato) e le indicazioni dell’Ufficio II della DGAI, riportate in calce.

Più nello specifico, qualora vengano adottate misure di quarantena ovvero singole istituzioni scolastiche o universitarie adottassero misure di limitazione all'accesso del personale italiano, è stato richiesto alle Sedi di:
--- acquisire la normativa locale di riferimento applicata;
--- richiedere che le decisioni siano adottate in forma scritta e motivate dall'organo decisionale competente in materia;
--- promuovere, ove possibile, anche il ricorso a forme di strumenti di didattica a distanza.
Il personale eventualmente interessato da tali misure dovrà rimanere in contatto con l’Ufficio diplomatico-consolare di riferimento.
"Si richiede  alle Sedi di segnalare tempestivamente le diverse situazioni attinenti il personale scolastico che dovessero insorgere. Tutto il personale della scuola all'estero è, inoltre, invitato a mantenersi in contatto con le Ambasciate e gli Uffici consolari di riferimento.
(allegato al messaggio)

OGGETTO: PREVENZIONE DAL CONTAGIO DA CORONAVIRUS

 Con riferimento alla recentecircolare del Ministero della Salute del 22.01.2020 e degli aggiornamenti epidemiologici attuali, si trasmettono alcune informazioni e raccomandazioni inerenti la protezione dal rischio di contagio da Coronavirus 2019-nCoV.
L’Organizzazione Mondiale per la Sanità rende disponibile sul proprio indirizzo web (https://www.who.int/) informazioni continuamente aggiornate sullo stato di diffusione mondiale e sui progressi nella lotta al virus.In particolare, ai fini dell’autoprotezione individuale dal contagio, l’O.M.S. raccomanda i seguenti punti che hanno lo scopo di ridurre il rischio di infezione, si consiglia di diramare le seguenti norme igieniche a tutto il personale:

 -lavarsi spesso le mani con acqua e sapone per almeno 20 secondi o con soluzioni alcoliche;

- evitare di toccare gli occhi, il naso o la bocca con mani non lavate; (vedi allegato)

- evitare contatti ravvicinati (<1 metro) con persone che sono malate o che mostri sintomi di malattie respiratorie (come tosse e starnuti);

- starnutire o tossire in un fazzoletto o con il gomito flesso e gettare i fazzoletti utilizzati in un cestino chiuso immediatamente dopo l'uso;

- rimanere a casa se si hanno sintomi respiratori acuti;

- pulire regolarmente oggetti e superfici che possono essere state contaminate da più visitatori con acqua, detergenti e ipoclorito o comune disinfettante;

- fare attenzione alle pratiche alimentari (evitare carne cruda o poco cotta, frutta o verdura non lavate e le bevande non imbottigliate);

- qualora entro le due settimane successive al ritorno da aree a rischio, dovessero presentarsi sintomi respiratori (febbre, tosse secca, mal di gola, difficoltà respiratorie), a scopo precauzionale rivolgersi al medico curante per l’eventuale iter diagnostico specifico, rispettando il disposto di rimanere a casa fino alla completa risoluzione dei sintomi.



Si ricorda inoltre cheil Ministero della Salute ha realizzato un sito dedicato: www.salute.gov.it/nuovocoronavirus e attivato il numero di pubblica utilità 1500.



Nel ribadire che le indicazioni fornite hanno carattere di natura fortemente precauzionale, sarà cura di questa Amministrazione monitorare l’evolversi della situazione e, se del caso, integrare ulteriori raccomandazioni in merito a norme comportamentali e utilizzo di eventuali dispositivi aggiuntivi qualora
   Il Medico Competente

                                                                               

Roberto Nocella

Direzione Generale Promozione Sistema Paese – Capo Ufficio V

MAECI