martedì 21 gennaio 2020

Tutto in una Notte: il nuovo romanzo di Marco Panella, Un Noir Geo-politico. La recensione


Il romanzo Tutto in una Notte di Marco Panella è ambientato tra le vie, i monumenti e le piazze della città eterna.
Il libro è un noir geo-politico intenso, veloce e feroce dallo stile cinematografico: concreto, asciutto e concitato. Il protagonista Giulio Vancurti viene definito dall’autore stesso come un “invisibile”, in quanto agisce e opera in quell’universo parallelo e velato eppure reale e concreto rappresentato dal mondo dell’intelligence. Dopo aver partecipato a diverse missioni in Medio Oriente e nel Nord-Africa per l’esercito italiano, viene proposto al protagonista di entrare a fare parte di una specifica organizzazione segreta dello spionaggio italiano chiamata “L’Ufficio”. Quella di Giulio diverrà di conseguenza una vita fuori dall’ufficialità dell’arma dei carabinieri. La divisione per la quale lavora, nata come conseguenza della caduta del muro di Berlino, è una struttura che non ha simili nell’apparato statale: “anzi, volendo fare paragoni con altre organizzazioni, più che le somiglianze era facile vedere le differenze”; essa ha una diretta dipendenza con il Presidente del Consiglio e di fatto non tutti ne sono a conoscenza. Come nel titolo Tutto in una Notte l’intrico narrativo viene inglobato e si dipana nel lasso di tempo relativamente “breve” di una nottata.  La città di Roma con la sua millenaria storia è, insieme a Giulio, la protagonista del romanzo. Grazie ad una ben oliata macchina narrativa l’autore, con intelletto ed erudizione mai pedissequi, fa collimare il vissuto personale del protagonista con la storia della Capitale; di fatto si scoprirà, pagina dopo pagina, che le ferite inferte all’anima dell’“invisibile” saranno concretamente esposte tra i sanpietrini, le piazze, le viuzze, e le case dell’Urbe. Grazie ad un acuto e strutturante utilizzo della toponomastica cittadina l’autore allarga l’orizzonte della narrazione, forgiando e incastonando una intricata serie di nessi causali che svelano lo scenario geo-politico della recente storia non solo d’Italia, ma dell’Europa, del bacino del Mediterraneo e del Medio Oriente. Ciò che attiverà il timer della narrazione sarà un “jingle solitario”, che risveglia Giulio Vancurti dal torpore che gli avevano regalato dei bicchieri di Saint James. Il tempo inizierà a scorrere in maniera differente dopo la lettura del messaggio: “Apri la porta, il pakko è per te” … Un “pakko” depositato di fronte l’ingresso del suo appartamento in Trastevere. “Qualcosa di sconosciuto e sfuggente sembrava arrivare. Qualcosa di cattivo.” Questa serie di circostanze risveglierà nel protagonista “un istinto primordiale, quello della caccia”. Ma chi sarà la preda e chi sarà il predatore?


Titolo: Tutto in una notte
Autore: Marco Panella
Genere: Thriller
Casa Editrice: Robin Edizioni
Collana: Le Giraffe Noir
Pagine: 328
Prezzo: 18,00 
Codice ISBN: 978-88-7274-510-6

  
Contatti

Link di vendita