martedì 3 dicembre 2019

Roma, dal 4 dicembre al via la rassegna “Più libri più liberi”


di Riccardo Bramante 

Inizierà il prossimo 4 dicembre, nella Nuvola all’EUR, la 18° edizione di “Più libri, più liberi”, la Fiera nazionale della piccola e media editoria, appuntamento ormai fisso nel programma letterario italiano durante il quale i visitatori potranno ascoltare ed incontrare autori italiani e stranieri che anche quest’anno si sono dati appuntamento numerosi (oltre 670) insieme ai 520 editori ed espositori che, in definitiva, rappresentano il 52,9% di tutti i libri in commercio.

E’, quello della piccola e media editoria, un settore in salute e in continua crescita che “punta a coinvolgere diversi interessi e ad animare un senso di comunità” come afferma Annamaria Malato, presidente della manifestazione.

Quest’anno il tema conduttore dell’evento sarà “I confini dell’Europa” e sarà, altresì, l’occasione per rivedere questi ultimi trenta anni di storia europea attraverso gli occhi di coloro che ne sono stati protagonisti, a cominciare dalla sindaca polacca di Danzica Aleksandra Dulkiewicz fino a Romano Prodi che intratterrà gli ascoltatori sul ruolo dell’Unione Europea nell’attuale contesto geopolitico. Interverranno anche, tra gli altri, gli storici Franco Cardini e Alessandro Barbero insieme al politologo Jacques Rupnik e ai giornalisti Virman Cusenza, Sebastiano Maffettone e Luciano Violante.

Per tornare agli scrittori, spiccano tra gli autori stranieri l’algerino Yasmina Khadra che si intratterrà sulla complessa situazione dell’area nord mediterranea dell’Africa e Charles Brandt autore di “The Irishman”, romanzo da cui Martin Scorsese ha tratto l’omonimo film.

Per quanto riguarda l’Italia, saranno ospiti nomi illustri, da Dacia Maraini a Melania Mazzucco a Michela Murgia fino a Erri De Luca, Paolo di Paolo e Antonio Manzini. Purtroppo mancherà quest’anno all’evento quello che è stato una presenza costante degli anni precedenti, Andrea Camilleri, di cui, però, potremo ascoltare il suo ultimo monologo “Autodifesa di Caino”.

La Fiera sarà aperta al pubblico fino all’8 dicembre.