sabato 26 ottobre 2019

Preludio, corto contro il femminicidio, dopo Isabella Rossellini, aderisce Alessio Boni


Isabella Rossellini e Renzo Rossellini, insieme a sostegno di Preludio, per dire no al Femminicidio. L'attrice ha abbracciato il progetto di un filmato contro la violenza alle donne, che vede il fratello Renzo Rossellini nella veste di direttore artistico.

Isabella Rossellini non apparirà nel corto concesso a Doppia Difesa Onlus e distribuito in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza alle donne, il 25 novembre, ma ne sarà la voce narrante. E il suo nome apparirà nei titoli di coda, seguito da una sua frase, un pensiero dedicato a tutte le donne del mondo.
Preludio sarà diretto da Stefania Rossella Grassi e Tommaso Scutari (aka John J Greenflowers ), prodotto da Ermelinda Maturo in co-produzione con CameraWorks. Le riprese sono previste il 16 e 17 Novembre a Cormano (Mi).
A questo grande nome si è aggiunto quello di Alessio Boni che presterà la sua voce a questo grande progetto che vede coinvolto sia il cinema nazionale sia internazionale, in quanto stanno arrivando adesioni da parte di grandi nomi  del panorama cinematografico.
Isabella Rossellini ha già concesso il suo nome, la sua immagine e la sua inconfondibile voce, queste le parole pronunciate, con voce commossa, della regista Stefania Rossella Grassi, dopo aver effettuato la registrazione: ”Nella giornata di ieri, ho avuto l'immenso onore di dirigere la Signora Isabella Rossellini. Una Dea dell'Olimpo di Hollywood, Figlia di immensa Arte. Credetemi, di immensa Umiltà ed Umanità. Ringrazio i nostri produttori: Ermelinda Maturo, Gianni Mammolotti e Massimiliano Filippini. Ringrazio il mio compagno di scrittura Tommaso Scutari. Ringrazio il nostro Ufficio Stampa Daniela Lombardi. Prima di ogni altro, ringrazio Renzo Rossellini., ed i nostri Papà”.