martedì 4 ottobre 2016

Sulle Tracce Di Emanuela, web serie in 5 puntate ispirata al nuovo film di Roberto Faenza sul caso Orlandi

01 Distribution presenta “Sulle Tracce Di Emanuela”, la prima web serie in cinque episodi realizzata per dispositivi mobile in Italia. 
“Sulle tracce di Emanuela” è un viaggio nei luoghi e nelle vicende che circondano il misterioso rapimento di Emanuela Orlandi, una vicenda drammatica ancora oggi avvolta nel mistero e nelle ombre della cronaca che dagli anni ’80 si allungano ai nostri giorni.
Cinque puntate in cui Roberto Faenza, Greta Scarano, Giancarlo Capaldo, Raffaella Notariale, Pietro Orlandi e Riccardo Festa accompagneranno lo spettatore in luoghi simbolo di Roma come Castel Sant’Angelo, la basilica di Sant’Apollinare, Piazza del Risorgimento, Via del Pellegrino e Borgo Pio.
La web serie anticipa l’uscita del nuovo film di Roberto Faenza, La Verità Sta in Cielo, che racconta la piramide omertosa che metterà in ginocchio la capitale proprio dopo la scomparsa di Emanuela Orlandi. Una vicenda con scabrose ramificazioni ancora attuali in un tessuto tipicamente italiano che coinvolge politica, criminalità organizzata e una parte della Chiesa. Una storia che ha aspettato 30 anni prima di essere raccontata.
1° episodio
https://www.youtube.com/watch?v=Z6VrYnBbv6Y
2° episodio
3° episodio
https://www.youtube.com/edit?o=U&video_id=rVNIJGVmAio
4° episodio

 5° episodio
Sinossi film
Il 22 giugno 1983 Emanuela Orlandi, quindicenne cittadina vaticana, figlia di un messo pontificio, sparisce dal centro di Roma, dando inizio a uno dei più clamorosi casi irrisolti mai accaduti in Italia, conosciuto anche all’estero. Dopo decine di indagini, oscure ipotesi, coinvolgimento di “poteri forti”, depistaggi di ogni genere, una cosa è certa: Emanuela non ha fatto più ritorno a casa. Sollecitata dallo scandalo “Mafia capitale” che attanaglia Roma ai giorni nostri, una rete televisiva inglese decide di inviare a Roma una giornalista di origine italiana (Maya Sansa) per raccontare dove tutto ebbe inizio: quel 22 giugno di tanti anni prima. Con l’aiuto di un’altra giornalista (Valentina Lodovini), inviata di un noto programma televisivo italiano, che ha scoperto una nuova pista, entra in scena un personaggio inquietante: Sabrina Minardi (Greta Scarano). E’ l’amante di Enrico De Pedis (Riccardo Scamarcio), meglio conosciuto come Renatino, il boss che ha saputo gestire meglio di ogni altro il malaffare della capitale, poi finendo sotto i colpi della banda rivale della Magliana. Nonostante il suo passato, Renatino verrà sepolto nella Basilica di S. Apollinare, nel cuore di Roma, proprio accanto alla scuola di musica frequentata da Emanuela: un altro mistero. La Minardi si decide a raccontare quanto afferma di sapere sul sequestro della ragazza. E’ la verità? Quale intreccio indicibile si cela dietro i delitti rimasti impuniti nell’arco di trent’anni?
foto di Matteo Graia
https://www.facebook.com/laveritastaincielo
Partecipa alla conversazione:
#LaVeritàStaInCielo


01 DISTRIBUTION
Sito ufficiale:
http://www.01distribution.it

www.facebook.com/01Distribution
www.twitter.com/01distribution
instagram.com/01distribution
www.youtube.com/01distribution

Nessun commento:

Posta un commento

COMMENTI
Attenzione: tutti i commenti anonimi verranno moderati e pubblicati solamente dopo l'approvazione della redazione di Fattitaliani.it.