RAI3, “Che ci faccio qui” di Domenico Iannacone: viaggio in 5 puntate tra le pieghe di un'umanità fragile

Fattitaliani



Dal 9 aprile torna su Rai3 in prima serata la nuova serie di “Che ci faccio qui”, il programma ideato e condotto da Domenico Iannacone.
Periferia, ambiente, legalità, immigrazione, accoglienza, diventano i sentieri attraverso i quali vengono tracciate le storie dei protagonisti di questa stagione. Un viaggio in cinque puntate che conduce il telespettatore tra le pieghe di un’umanità fragile e vulnerabile.

 

 

  PRIMA PUNTATA
“Ti amo ancora”

 

Le periferie sono pezzi di terra sganciati dal mondo, luoghi ai margini della società, dove la distanza dal centro diventa spesso un confine invalicabile. Ma Borgo Vecchio ha una storia a sé, pur trovandosi nel cuore di Palermo, sembra diviso da un muro invisibile dal resto della città.

Domenico Iannacone ripercorre le strade di questo quartiere e, insieme all’educatore e rapper Christian Paterniti, in arte Picciotto, riannoda i fili delle esistenze di Carmelo, Roberto, Alessio e Mark, quattro ragazzi fino a ieri compagni di scuola e oggi giovani adulti costretti a fare i conti con le proprie scelte. Tra case diroccate, disoccupazione, criminalità e abbandono scolastico, a Borgo Vecchio anche le vite dei più giovani si consumano in fretta.

Ti amo ancora” è il ritratto di un mondo apparentemente bloccato e senza speranza. Un luogo dove il peso della vita arriva presto e si diventa padri quasi senza saperlo.

 

Che ci faccio qui è la trasmissione condotta da Domenico Iannacone e prodotta da Hangar TV

di Gregorio Paolini, in onda su Rai3 a partire dal 9 aprile alle 21.45.

Un programma di Domenico Iannacone

 

Regia di Domenico Iannacone

Prodotto da Hangar TV di Gregorio Paolini

Fattitaliani

#buttons=(Accetta) #days=(20)

Questo sito utilizza cookie di Google per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per saperne di più
Accept !
To Top