Spirit of Ireland: Danze irlandesi, piatti tipici e tanta musica dal vivo

Fattitaliani



Dal 17 al 20 marzo lo SPIRIT DE MILAN (via Bovisasca, 59) si tinge di verde per SPIRIT OF IRELAND”, l’attesissimo evento dedicato a San Patrizio!

Spirit Of Ireland” parte da giovedì 17, il giorno in cui si festeggia il Santo protettore dell’Irlanda.

Il locale meneghino aprirà alle 19, per dar spazio prima alla lezione primi passi di ballo irlandese dell’accademia Gens d’Ys per poi continuare alle 20:30 con i Tradheads, il primo concerto della serata. Alle 21.30 si prosegue con lo show del corpo di ballo dei Gens d’Ys, per poi dare spazio al live dei Tribesmen, in arrivo direttamente da Galway.

Solo in questa speciale serata ci sarà una postazione per scattare delle foto e immortalare i momenti più belli del festival, mentre per tutti e quattro i giorni ci sarà un bar dedicato ai cocktail col whiskey irlandese Jameson (www.jamesonwhiskey.com).

 

Durante tutte le quattro giornate ci saranno angoli culinari in cui si potranno gustare prodotti e pietanze irlandesi (come lo stufato di manzo, il salmone affumicato con burro salato e patate di ogni tipo!) e le migliori Guinness. Sabato 19 e domenica 20 sarà possibile gustarsi il brunch irlandese (è consigliata la prenotazione, qui il menù: http://www.spiritofireland.it/food).

 

Per ogni serata sono previsti 2 concerti (in programma, oltre ai Tradheads e i Tribesmen, ci sono anche i Drops of Green, che arrivano da Dublino, e gli italianissimi Folkamiseria) oltre a lezioni di ballo aperte a tutti, gli spettacoli di danza irlandese dei Gens D'Ys e le session di musica nel pomeriggio di sabato e domenica per chi suona strumenti tradizionali irlandesi.

Nei pomeriggi di sabato e domenica ci saranno anche attività per i più piccoli con laboratori di ballo, arti grafiche e di rugby.

 

L’ingresso è a pagamento, tranne sabato 19 fino alle 17, domenica 20, per tutti i bambini fino a 12 anni, per tutti gli irlandesi in visita a Milano, per chi si chiama Patrizio o Patrizia, per chi compie gli anni nel giorno dell’evento. E per chi ha i capelli rossi naturali, una birra è in omaggio!

È possibile acquistare i biglietti di ingresso per le serate (comprensivi di 1 drink) al sito www.spiritofireland.it.

 

Questo il programma di “Spirit Of Ireland” (http://www.spiritofireland.it):

 

Giovedì 17 marzo

19.00: apertura porte

Dalle 19.30 Irish Food

19.30 – 22.30 Stage di danze irlandesi con Gens d’Ys

20.30 The Tradheads

21.30 Gens d’Ys Irish Dance Show accompagnato dall’arpa di Adriano Sangineto

22.30 Tribesmen (Irlanda)

 

Venerdì 18 marzo

19.30: apertura porte

Dalle 19.30 Irish Food

20.00 – 21.00 Stage di danze irlandesi con Gens d’Ys

21.30 Gens d’Ys Irish Dance Show

22.00 Tribesmen (Irlanda)

23.30 Drops of Green, (Irlanda)

 

Sabato 19 marzo

12.30: apertura porte

Dalle 12.30 Irish Brunch

dalle 14 – per i bambini laboratori di arti grafiche e lezioni di prova di rugby

15.15 diretta video del 5° round di rugby del Guinness 6 Nations

(Galles – Italia, Irlanda – Scozia, Francia – Inghilterra)

15.00 – 16.00 Stage danze irlandesi per bambini con Gens d’Ys

dalle 16 – per i bambini lezioni di prova di rugby

16.00 – 17.00 Stage danze irlandesi adulti con Gens d’Ys

16.00 – 18.00 Workshop strumenti tradizionali irish

17.00 – 18.00 Workshop irish solo dancing

Dalle 19:00 – Irish dinner

21.00 Gens d’Ys Irish Dance Show

22.00 Folkamiseria

23.30 Drops of Green, (Irlanda)

Dalle 21.00 Session musicale libera nel Foyer

 

Domenica 20 marzo

12.30: apertura porte

dalle 12.30 Irish Brunch

dalle 14 – per bambini laboratori di arti grafiche e lezioni di prova di rugby

15.00 – 16.00 Stage danze irlandesi per bambini con Gens d’Ys

16.00 – 17.00 Stage danze irlandesi per adulti con Gens d’Ys

15.00 – 17.00 Workshop strumenti tradizionali irish

Dalle 14.00 alle 17.00 Session musicale libera nel Foyer

Dalle 18:30 Spirit de Milan prosegue la serata, dalle 21 con i concerti della rassegna Spirit in Blues

 

Tra gli altri appuntamenti di SPIRIT DE MILAN da segnalare stasera, martedì 15 marzo, “CA.BAR.ET BOH.VISA. MILANO 5.0 – Musica e cabaret fuori dagli schermi” e domani, mercoledì 16, la serata “Barbera & Champagne” con i BraviMaBasta. Domenica 20 per Spirit in Blues ci sarà l’opening act alle 21 di Harmonica Slim e Little Til e a seguire The Hipshakers.

 

***

 

Per partecipare agli spettacoli allo Spirit de Milan è necessario il Green Pass rafforzato ed è obbligatorio accedere al locale con la mascherina.

 

L’atmosfera vintage tipica dello Spirit De Milan è custodita nei suoi 1500 mq: lo Spirit de Milan non è solo musica dal vivo, risate e divertimento, ma anche buona cucina (tutto, ovviamente, nel rispetto delle norme di sicurezza)!

Lo Spirit de Milan è aperto dal martedì alla domenica dalle 19:30 alle 01:00 (il venerdì e il sabato fino alle 02:30). Per cenare alla “Fabbrica de la Sgagnosa”, è fortemente consigliata la prenotazione utilizzando il form online o chiamando il numero 3667215569.

Prenotazioni cena: https://spiritdemilan.it/per-prenotare/
Informazioni e prenotazioni: festeggia@spiritdemilan.it

Una volta arrivati nella zona ristorante bisognerà aspettare che La Mariuccia o L’Ambroes vengano ad accogliervi e ad accompagnarvi al tavolo prenotato. 

Il menù, ovviamente, comprende i piatti della tradizione milanese: cose semplici come quelle della nonna, cucinate con amore e con ingredienti selezionati.

Spirit de Milan è anche un’associazione di promozione sociale; la tessera annuale non obbligatoria (valida fino al 31 dicembre) prevede un contributo di 15 euro e consente di avere riduzioni sulle serate a pagamento, oltre a dare la possibilità di partecipare ad eventi organizzati ad hoc per i soci e a sostenere le attività della web radio di Spirit, lo Spiritophono (www.spiritophono.it). In fase di dichiarazione dei redditi è possibile devolvere il 2x1000 previsto per le associazioni culturali a Spirit de Milan Aps inserendo il codice fiscale 09442620960.

Il progetto SPIRIT DE MILAN è un’idea di KLAXON srl, società nata nel 2000 come studio di progettazione che opera nel campo dell’exhibition design e ideatrice del festival SWING’N’MILAN. Tra i suoi obiettivi principali c’è quello di creare eventi tematici che coinvolgano i partecipanti a 360°.

Fattitaliani

#buttons=(Accetta) #days=(20)

Questo sito utilizza cookie di Google per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per saperne di più
Accept !
To Top