Raffaella Carrà, la poesia di Caterina Tisselli "Stella su di noi". L'intervista di Fattitaliani

Il nuovo lungomare di Bellaria sarà dedicato a Raffaella Carrà, concittadina famosa e apprezzata in tutto il mondo e la poetessa sammaurese Caterina Tisselli ha consegnato il testo poetico "Stella su di noi" su pergamena dedicato alla cantante e show girl alla Biblioteca Comunale "A. Panzini" e all'Accademia Panziniana. Fattitaliani l'ha intervistata.

Una poesia dedicata a Raffaella Carrà: perché?

Ho dedicato una poesia a Raffaella Carrà perché era una donna solare e romagnola che si è fatta conoscere in tutto il mondo grazie alle sue capacità professionali e alla sua personalità simpatica e solare. Poi, personalmente come poetessa è una mia prerogativa scrivere poesie dedicate a luogh,i enti pubblici o personaggi perché ritengo che la poesia serva anche a questo: è una testimonianza del tempo in cui viviamo e deve essere divulgata anche in queste circostanze e a memoria di chi ha saputo lasciare un'impronta importante per la collettività!
La composizione è stata spontanea o pensata a lungo?
La poesia intitolata "Stella su di Noi" l'ho composta spontaneamente e non ho dovuto pensarla molto perché ho avuto subito un'empatia dell'anima e del pensiero nel ricordare Raffaella Carrà attraverso la sua importante figura di donna e di showgirl conosciuta in tutto il mondo!
Quale termine o verso potrebbe rappresentare il senso del testo e al contempo lo spirito della Carrà?
Certamente quando la descrivo per il suo sorriso solare e quando cito che lei "abita nel paese universale che abbraccia ognuno di noi" e quando affermo che "la sua musica caraibica latina è protesa sul mondo"!

Al centro il sindaco Filippo Giorgetti

Un suo ricordo personale legato all'artista e al lungomare di Bellaria?
Personalmente non ho avuto il piacere di conoscerla, ma mia nonna Maria che faceva di mestiere la sarta mi raccontava quando ero una bambina che lei andava a fare i reggiseni e i bustini alla nonna Andreina di Raffaella Carrà che abitava in Viale dei Platani dove all'epoca lei gestiva il Bar Centrale. E questo ricordo mi ha sempre legata affettivamente a Raffaella Carrà e anche alla sua famiglia. Mi ha fatto sentire molto vicina a lei pur non avendola mai conosciuta personalmente!

Attraverso quali altri scritti il pubblico potrebbe conoscere meglio la sua produzione letteraria?

Penso di pubblicare questo testo all'interno di una mia prossima raccolta poetica (io ho già pubblicato 16 libri di cui due tradotti in lingua inglese e in lingua spagnola) e sono riuscita a vendere 8000 copie di libri sino ad oggi in tutta Italia e all'estero!.. Sarebbe bello che questa mia Poesia fosse divulgata anche a livello nazionale dove Raffaella Carrà cantava e ballava o in qualche sede Rai. Mi piacerebbe che potesse essere trasmessa anche in qualche Radio che è il cuore della Musica, la stessa musa che ha insieme al ballo, alla sua simpatia generosità d"animo e solarità romagnola ha reso famosa in tutto il mondo la nostra amata Raffaella Carrà... Giovanni Zambito.

Fattitaliani

#buttons=(Accetta) #days=(20)

Questo sito utilizza cookie di Google per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per saperne di più
Accept !
To Top