Pianista Indie, "Non fare il Cremlino" il nuovo singolo: non avrei mai voluto scriverlo

Fattitaliani

 


Esce martedì 15 marzo per l'etichetta Fenix Non fare il Cremlino, il nuovo singolo di Pianista Indie

Ci sono necessità che non possono essere procrastinate; quando tutto quello che vedi di giorno in giorno è sangue, paura, macerie, gente in fuga e al fronte e ti sembra tutto così ingiusto, alzi la testa per reagire a questa raffica di pugni nello stomaco. La reazione di un cantautore è scrivere una canzone, che arriva direttamente dell’anima lacerata da tanto, inutile, dolore. Ed ecco NON FARE IL CREMLINO; una canzone che fissa in maniera indelebile questo angolo di presente che non avremmo mai voluto vivere.

Non avrei mai voluto scrivere questa canzone e invece eccola qui. Non riesco a fare altro che pensare all’orrore in Ucraina. È l’inferno. Mi sono seduto al pianoforte e le parole erano già li. Purtroppo. Sono un cantautore, non un politico ma proprio non riesco a girare lo sguardo di fronte a quello che sta accadendo sotto i nostri occhi. Noi cantiamo emozioni e le emozioni non le controlli. È molto difficile trattare di questi argomenti, delle schizofrenie umane, restando al di sopra delle parti e soprattutto facendo poesia, ma in questo caso non ho scelta. Ho la fortuna di avere due nonne di quasi 100 anni che hanno vissuto la seconda guerra mondiale. In particolare quella dal lato paterno ha visto la sua casa bombardata e rasa al suolo dal nemico, quindi profuga, è fuggita insieme agli abitanti del paese trovando ospitalità in altre parti d’Italia. Aveva 14 anni. Me lo racconta da quando ero un bambino, come fosse un incubo ancora vivo dentro di lei. L’altro giorno abbiamo chiacchierato a lungo, mi ha trasmesso tanto coraggio, il coraggio di chi sa... e alla fine mi ha detto questa frase: “non basta avanzare con i carri armati per vincere una guerra”. Quelle parole sono diventate una canzone.

(Pianista Indie)

Scopri il brano su Spotify: https://spoti.fi/3CJ6rzx


BIO:

Pianista Indie
 pubblica il suo primo singolo, Urologia, nell’ottobre del 2018. La canzone ha immediatamente una grande visibilità sui digital store. Da quella prima uscita è un susseguirsi di ulteriori singoli, che accrescono la visibilità dell’artista: Zara esce nel novembre del 2018; ad inizio 2019 è la volta di Fabio, e prima dell’estate dello stesso anno Riviera. Pianista si esibisce in un tour live, che culmina a ottobre con un’esibizione alla Milano Music Week. Lo stesso giorno viene pubblicato il suo primo EP, ­­_To bit or not to bit, anticipato dal singolo Lucio Dalla
L’artista mostra una naturale propensione al palco, tanto che le sue esibizioni live sono un successo e per l’inverno del 2020 viene organizzato un tour nei live club. La prima tappa è l’apertura del concerto di Gio Evan al Fuori Orario di Reggio Emilia.
Dopo una ventina di date, arriva la sospensione del tour a causa della pandemia; a questo punto Pianista Indie che aveva in programma la pubblicazione di nuovi brani, si chiude in isolamento, decide di sparire e di non comunicare: legge, guarda film, scrive tantissima musica tra cui una colonna sonora che confluirà nel film Life, girato a Marzo 2021.
 
- Il 2021, dopo la ferma forzata, è l’anno della rinascita; la ripartenza è stata affidata al singolo e al video di Kubrick, donati al mondo il 28 Maggio da Fenix Music, come accaduto anche per Ciao (16 Luglio), in contemporanea con la ripartenza live, in apertura dei concerti di Bugo.
 
- La chiusura della seconda annata anomala è stata affidata ad una canzone d’amore che non parla d’amore, Squid Game, ma “solo” del pericolo costante che produce e a seguire, Patagonia, brano dal ritmo incalzante che passa attraverso le nebbie invernali e ci trasporta in un posto caldo, sdraiati sull’amaca dalla quale farci rapire dalle immagini di LIFELIFE, una produzione Fenix, uscito il 25 Gennaio 2022, è un Film scritto da Pianista Indie insieme al regista Pierluigi Patella, che lo ha anche diretto. In LIFE viene rappresentato l’amore, l’odio, la paura, il terrore, il viaggio, gli errori, la sconfitta, le gioie, i dolori, le cadute ma la chiave di lettura è duplice e bisogna cercare oltre le immagini.
 
Da Venerdì 18 Febbraio, una nuova canzone, toccante e dal fascino che non conosce mode e tempo: La Droga. Si scrive Droga e si legge passione.
 
Pochissimi giorni e il conflitto in Ucraina porta Pianista Indie a comporre di getto NON FARE IL CREMLINO, la canzone che non avrebbe mai voluto scrivere ma che da Martedì 15 Marzo sottolineerà la crudeltà umana (ancora una volta).

 
www.facebook.com/pianistaindie 
https://instagram.com/pianistaindie
twitter.com/PianistaI  

Fattitaliani

#buttons=(Accetta) #days=(20)

Questo sito utilizza cookie di Google per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per saperne di più
Accept !
To Top