domenica 17 ottobre 2021

Ghostbusters Legacy, alla festa del cinema di Roma si torna indietro nel tempo

Per tutti i nostalgici degli anni 80, la festa del cinema di Roma e Alice nella città regalano al pubblico romano e non solo, un tuffo nel passato con il nuovo film Ghostbsters Legacy. 
Film d'apertura della 16° edizionedi Emanuela Del Zompo.

Non poteva di certo mancare l'animazione con acchiappa fantasmi e cadillac d'epoca all'Auditoriun conciliazione per la prima del nuovo film di Jason Reitman, Ghostubuster Legacy.
Dopo 35 anni arriva un grande progetto, bello e che non delude gli appassionati e che travolge contemporaneamente fan di vecchia generazione e nuova. Sulla mitica colonna sonora del primo successo, il film porta sullo schermo una storia di famiglia dove gli interpreti più giovani hanno il compito di raccontare le gesta di quelli che sono diventati gli eroi della generazione passata.
E' un film bello oltre che un fenomeno culturale, con toni di commedia ed humor sempre sottolineato con delicatezza e mai eccessivo. Era da tanto che il pubblico sognava di tornare a vedere il quartetto di attori che hanno dato vita ai personaggi celebri della storia. Anche la scomparsa dell'attore Harold Ramis che interpretava Egon Splenger, funge come elemento collante nella sceneggiatura del nuovo film. La nuova storia anche se collegata alla vecchia ha una sua struttura indipendente in grado nel futuro di camminare da sola.
McKenna Grace, personaggio femminile che interprete la nipote del defunto Egon Splenger è la vera star della storia, una supereroina in cui il pubblico femminile può identificarsi. Un elemento decisivo introdotto nella film per sottolineare che forza, coraggio ed intelligenza non sono doti che appartengono solo all'universo maschile.