martedì 27 luglio 2021

Mostra del cinema di Venezia, programma della 78° edizione dal 1° all'11 settembre al Lido

di Emanuela Del Zompo - 21 i titoli in concorso per il Leone d'oro e 59 i Paesi coinvolti nella kermesse veneziana. Un programma vario anche se con le limitazioni della pandemia che anche quest'anno ha penalizzato dal punto di vista degli accrediti e delle presenze previste al festival.

Green Pass obbligatorio per i partecipanti alla Mostra. 

"Sembra che la pandemia abbia stimolato la creatività degli artisti, dice Alberto Barbera, le opere pervenute al concorso sono state molte e tutte di gran qualità. Si è dovuto fare delle scelte, anche per spazi disponibili ad ospitare le opere. Se in anni passati ci sono state un numero di presenze più elevate quest'anno purtroppo a causa del covid-1 si è dovuto ridimensionare tutto": cinque le registe in concorso ( lo scorso anno erano 8). Pedro Almodovar apre il festival. in concorso tra gli italiani anche Paolo Sorrentino e Mario Martone e poi Pablo con Spencer, Michelangelo Frammartino con il Buco, Freaks out di Gabriele Mainetti, Damiano e Fabio d'Innocenzo con America Latina, Denise Villeneuve con Dune fuori concorso. Questi alcuni dei nomi presenti all'evento cinematografico più atteso dell'anno. Una riapertura con grande stile vista la presenza degli americani con grandi progetti come Ridley Scott.  Un premio speciale, Leone alla carriera sarà consegnato   a Jamie Lee Curtis. Tra gli autori italiani fuori concorso ci sono Leonardo di Costanzo, Roberto Andò,  Stefano Mordini, Laura Bispuri, Wilma Labate, Juri Ancarani, Luca Rea ed Ezio Bossi, Roberto Lena, Augusto Contento e Roland Sejko.

Una Mostra del cinema ridimensionata in sicurezza ma  con una grande valore artistico.