martedì 4 maggio 2021

GABRIELE LAVIA legge LE FAVOLE di Oscar Wilde al Teatro Vascello 7-8-9 maggio 2021

Gabriele Lavia
per la prima volta affronta le favole di Oscar Wilde, in una lettura come solo un grande maestro del teatro può presentare a un pubblico che è rimasto lontano dalle sale teatrali forse troppo tempo.
La grande voglia di teatro, di partecipazione e di espressione, richiama il pubblico all'attenzione del nostro presente attraverso la genialità di Oscar Wilde.

Lavia sapientemente prova a ricercare in queste favole, il pretesto di abbandonarci all'ascolto di storie fantastiche, che alludono alle contraddizioni di una moralità che condiziona spesso la nostra vita.

Il teatro Vascello accoglierà gli spettatori nel rispetto della normativa prevista con una sala al 50% della capienza.

Prezzi intero € 21, ridotto over 65 €19, ridotto under 26 €16, ridotto bambini €5 comprensivo di servizio di prenotazione, info 065898031 promozioneteatrovascello@gmail.com - promozione@teatrovascello.it

Teatro Vascello via Giacinto Carini 78 Roma Monteverde

Acquista on line https://www.vivaticket.com/it/biglietto/le-favole-di-oscar-wilde/155351

 TEATRO VASCELLO ROMA

7-8-9 maggio 2021 venerdì e sabato ore 20 domenica ore 18

GABRIELE LAVIA legge

LE FAVOLE di Oscar Wilde

Teatro Vascello Via Giacinto Carini 78

Cap 00152 Monteverde Roma

www.teatrovascello.it

Come raggiungerci con mezzi privati: Parcheggio per automobili lungo Via delle Mura Gianicolensi, a circa 100 metri dal Teatro. Parcheggi a pagamento vicini al Teatro Vascello: Via Giacinto Carini, 43, Roma; Via Maurizio Quadrio, 22, 00152 Roma, Via R. Giovagnoli, 20,00152 Roma
Con mezzi pubblici: autobus 75 ferma davanti al teatro Vascello che si può prendere da stazione Termini, Colosseo, Piramide, oppure: 44, 710, 870, 871. Treno Metropolitano: da Ostiense fermata Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello. Oppure fermata della metro Cipro e Treno Metropolitano fino a Stazione Quattro Venti a due passi dal Teatro Vascello

SOSTIENI LA CULTURA VIENI AL TEATRO VASCELLO

foto di Filippo Milani