giovedì 6 maggio 2021

AH-HA, l’esordio di ALESSIO ALBA dal 7 maggio ha il potere di risollevare il morale

"Ah ha” 
è il singolo e videoclip d’esordio di Alessio Albaun invito a non prendersi troppo sul serio.
Disponibile dal 7 maggio in radio e in digitale per Noise Symphony Music (distribuzione Pirames International), il brano è prodotto da Andy Milesi e finalizzato da Francesco Tosoni (Silvia Salemi, Vergo, Nathalie).

Ah-ha" racconta la difficoltà e dell’ineffabilità del parlare dovuti all’imbarazzo dei primi incontri (nel caso di Alessio i primi appuntamenti con le ragazze). Le strofe rappresentano quei momenti in cui non si sa cosa dire, finché non ci si rende conto che parlare non serve. Ed è per questo che il ritornello è senza parole, perché spesso le parole non servono. 

“Ho comunque cercato di non scrivere un testo che parli solo del mio rapporto complicato con le ragazze al primo appuntamento (anche perché non basterebbe un 33 giri)." - Racconta Alessio -  "Volevo che fosse qualcosa di più trasversale per regalare una risposta universale a chi non sa cosa dire, attraverso l’uso di un’esclamazione - Ah ha - cioè il nulla (che spesso è meglio!).” 

La canzone, caratterizzata da un ritornello che utilizza il synth vocale come sostituto alle parole per spiazzare e divertire chi lo ascolta, prende spunto dal pop anni 80 di “Footloose” di Kenny Loggins, e da “Take on me” degli A-ha per il ritmo e la batteria; da “Oh Superman” di Laurie Anderson per la sillaba Ah usata come base ritmica del pezzo. 

Alessio ha voluto sperimentare un mood più allegro perché crede fortemente nel potere della musica di risollevare il morale, specialmente in questo periodo. Ed è per questo che cerca sempre di trovare un punto di vista ottimista, uno spiraglio di luce in fondo, anche nelle canzoni con temi più tristi.  

Il video che accompagna “Ah ha”, in cui il protagonista è lo stesso Alessio come un Mr. Potato di Toy Story, è un invito a non prendersi troppo sul serio. Un gioco di forme e colori che si lega al mood del brano, ritmato e spensierato, una decostruzione, come un puzzle per bambini o un mosaico, per spiazzare e divertire.

“Quando faccio ascoltare le mie canzoni sono sempre concentrato sull’espressione del viso di chi ascolta, perché mi interessa sempre il contatto diretto con il pubblico. Anche con il video ho cercato di trovare un’idea che portasse un sorriso spontaneo a chi lo guarda”

BIOGRAFIA - ALESSIO ALBA

La passione per il canto di Alessio Alba è nata all’età di 7 anni, insieme a quella per il pianoforte. A 13 anni si avvicina alla chitarra, prima all’elettrica e in seguito all’acustica, entrambe da autodidatta. Successivamente si interessa anche al basso, alla batteria, al kazoo e approfondisce la passione per la musica cantando e suonando in diversi gruppi.  

17 anni inizia un percorso di 5 anni di studio presso la scuola di recitazione “Lo Spazio Vuoto” di Monterotondo, arricchito da workshop e corsi tenuti a Roma da personalità quali Vince Riotta e Michael Margotta. Dal 2016 fa parte di due cori di Monterotondo: i “Fuori dal Coro”, gruppo vocale a cappella vincitore del Concorso Regionale “ARCL Roma” 2019 (sezione arrangiamenti); e gli “Eretum Jazz Singers”. Entrambi i cori sono diretti dal maestro Maria Teresa Viglione. Nel 2017 partecipa in qualità di co-protagonista alla serie Disney Channel “Like Me” prodotta dalla 3zero2.  

Nel 2018 frequenta il corso di doppiaggio di primo livello presso la scuola “Professione Doppiaggio” diretta da Pasquale Anselmo a Roma. Consegue il diploma di laurea in “Arti e Scienze dello Spettacolo” presso l’Università La Sapienza di Roma e collabora con l’associazione di Monterotondo “La Fabbrica dei Ricordi Felici” conducendo diversi laboratori teatrali pedagogici per i bambini e adolescenti, e laboratori sociali per adulti.  

Nel frattempo porta avanti un progetto da solista che unisce le sue esperienze teatrali, in particolare la passione per il cabaret e la comicità, e la sua aspirazione come cantante e musicista con lo spettacolo “Musica…da Cameretta” in cui alterna cover - che spaziano da Etta James a Stefano Rosso ai Queen- a momenti di cabaret nella cornice di un’ipotetica cameretta, spazio di libertà assoluta per ogni musicista, la cui atmosfera intima e familiare permette di spaziare in libertà tra serietà e commedia.  

Alessio inizia a prendere lezioni di canto nel 2019 presso la Garage School di Monterotondo con la coach Chiara Petrelli. Nel 2019 partecipa al Tour Music Fest arrivando tra i primi 12 finalisti italiani nella categoria Interpreti, partecipando anche ad uno dei Music Camp formativi proposti dal contest. A seguito di questa esperienza inizia a scrivere e comporre i suoi brani sia in lingua inglese che in italiano. Dal 2020 entra a far parte di una tribute band dei Queen, gli “Smilin’Queen”. 

Il 7 maggio 2021 esce il suo primo singolo “Ah ha” su etichetta Noise Symphony, prodotto da Andy Milesi, missato e masterizzato da Francesco Tosoni.

“Ah ha” - Alessio Alba

Autore e compositore: Alessio Alba

Produzione: Andy Milesi

Mix e Master: Francesco Tosoni 

Etichetta: Noise Symphony 

Edizioni: Noise Symphony srls

Distribuzione: Pirames International