giovedì 17 dicembre 2020

Tommaso Novi a Fattitaliani: in "Aria" condivido la mia visione dell'amore. L'intervista

Su tutte le piattaforme di streaming e in rotazione radiofonica “ARIA” (Blackcandy Produzioni), nuovo brano di Tommaso Novi, pianista, cantautore  e musicoterapista pisano: una canzone d'amore che racconta di una libertà ostacolata, agognata ed infine ritrovata. Il video gioca a scambiare gli elementi del testo - da aereo ad acquatico -  presentandosi stavolta come personaggio subacqueo, non più in compagnia di piccioni, ma accanto ad una talentuosa atleta italiana, l'apneista Sara Chirico. L'intervista di Fattitaliani.

Come nasce e si concretizza il progetto "Aria"?

Ho lavorato molto al testo di Aria, non ha avuto una genesi veloce. Volevo raccontare una vicenda d'amore nel momento in cui la stavo vivendo, seguendone gli sviluppi durante la scrittura. Avevo in testa una visione “donnacannoniana”dell'amore e volevo condividerla.

E la bella trovata del video? 

L'idea di un video acquatico è stata quasi casuale: un giorno mentre lavoravo al brano mi misi a guardare un video del nuotatore Michael Phelps e il contrasto mi sembrò molto interessante. Dopo aver fatto un appello sui social in cerca di un atleta è apparsa Sara Chirico e da lì tutto è stato molto istintivo e naturale.

Quali reputi siano state le esperienze più significative del tuo percorso che ti hanno condotto fino a qui?

Il percorso di studi classici e jazzistici prima di tutto e il “viaggio” con I Gatti Mézzi che, in 12 anni di concerti, mi ha portato su centinaia di palchi a farmi le ossa.

Il fatto di essere anche un musicoterapista, influisce sulla composizione e la resa di un brano?

La musica, anche una semplice canzone, può avere effetti importanti nei confronti di chi ascolta. Non credo di applicare consapevolmente questo principio ma sicuramente mentre scrivo mi chiedo che tipo di reazione possa sortire la composizione di un verso o un particolare passaggio armonico: in fondo è il lavoro di un compositore.

Ci sono dei riferimenti musicali la cui influenza è rintracciabile nel tuo stile, nei tuoi brani?

Mi piacerebbe molto se la gente ritrovasse nella mia scrittura Debussy , Thelonious Monk, Scott Joplin, Jelly Roll Morton, la  musica sinfonica dei grandi russi del xx secolo, i Queen, Lucio Dalla e i cartoni animati degli anni '80: io provengo da queste cose.

Che cosa ti auguri che di "Aria" venga colto e recepito?

Aria in fondo è una storia d'amore: tutto ciò che desidero è che la gente ci si riconosca e riesca a metterci dento un pezzetto della propria storia.

Ad "Aria" seguirà un progetto più ampio?

Assolutamente sì, Aria è il secondo singolo estratto dal mio nuovo album “Terzino Fuorigioco” che uscirà per Black Candy Produzioni non appena si potrà tornare sui palchi alle condizioni che ci permettono di fare bene e di stare bene. Giovanni Zambito.


Biografia

Tommaso Novi si forma in pianoforte e composizione. Detiene una cattedra di Fischio Musicale a Pisa e attualmente  collabora con il Dipartimento di Didattica del Conservatorio di Musica “L. Cherubini” di Firenze con un suo progetto su questa disciplina. Ha inciso il suo fischio nelle colonne sonore di alcuni lungometraggi come “La Prima Cosa Bella” (di Paolo Virzì) e “Una Festa Esagerata” (di Vincenzo Salemme) lavorando a fianco del maestro Nicola Piovani. Dopo sei produzioni discografiche con il gruppo I Gatti Mézzi (2005 – 2016),  incide un disco da solista nel 2017 “Se Mi Copri Rollo Al Volo” (Vrec – Warner Chappell) portandolo in giro per il paese in ottanta concerti. Ha collaborato con Paolo Fresu, Brunori sas, Zen Circus, Motta, Gipi, Paolo Migone, Ascanio Celestini, Banda Bardò.


Facebook: https://www.facebook.com/novitommaso/

Instagram: https://www.instagram.com/tommaso.novi/?hl=it