mercoledì 25 novembre 2020

Il libro dell’inquietudine letto da Claudio Carini in un nuovo audiolibro


Quando pensiamo ad un libro, facciamo sempre riferimento al testo cartaceo, evochiamo il piacere che il libro dà al tatto e ci esaltiamo sentendo l’odore della carta appena stampata.
In pochi amano il libro digitale, invece più successo ha l’audiolibro. Questo deriva dal fatto che ascoltare la narrazione di un libro ci permette in contemporanea di fare anche altro, di guidare, di occuparci delle faccende domestiche o, semplicemente, di rilassarci. Se siete tra gli estimatori dell’audiolibro o tra quelli che vogliono sperimentarne le caratteristiche, il consiglio che vi diamo è di partire da Il libro dell’Inquietudine di Fernando Pessoa. Questo libro è stato da poco presentato in audiolibro dalla casa editrice Recitar Leggendo Audiolibri, la quale ci propone una nuova traduzione del testo a cura di Matteo Gennari, e un’intensa interpretazione da parte dell’attore, regista teatrale ed editore Claudio Carini. L’opera non ha bisogno di grandi presentazioni, è molto conosciuta, ma la possibilità di poterla ascoltare grazie ad una lettura attoriale, ci permette di vivere una nuova esperienza. Un conto è leggere l’opera, magari lo si fa in maniera frettolosa, con scarsa attenzione, senza dare la giusta intonazione alle frasi, un altro è poterne percepire le sfumature attraverso una lettura che ne sa cogliere, con le giuste pause e gli opportuni tempi, ogni dettaglio. Ascoltare Il libro dell’inquietudine significa, dunque, fare una nuova esperienza dell’opera di colui che è considerato uno dei pilastri della letteratura europea e uno tra gli scrittori più studiati della storia. La vastità della sua produzione letteraria e la varietà dei personaggi che ci presenta, tutti suoi eteronimi, fanno rientrare l’opera di Pessoa tra quelle scritture che meglio raccontano il passaggio di secolo e tutte le caratteristiche di un’epoca in transizione. La caratteristica dell’opera, che pur essendo in prosa si presenta estremamente poetica, si presta perfettamente all’ascolto e l’interpretazione di Claudio Carini mette perfettamente in evidenza il cuore dell’opera. L’inquietudine che il titolo evoca è ben calibrata, ma non diventa mai pedante o pessimista, anzi mette in evidenza le influenze che Bernardo Soares, semieteronimo di Pessoa, riceve dalle correnti filosofiche dominanti e che ricordano Nietzsche, Kierkegaard e Bergson. Soares mostra tutto il suo disorientamento, la caduta e la frustrazione, che nella frammentarietà dell’opera risultano ancora più evidenti. Ascoltare, piuttosto che leggere, l’opera di Pessoa può rappresentare una esperienza totalizzante, che vi consigliamo vivamente di vivere e, perché no, di regalare alle persone amate in occasione del prossimo Natale.

Titolo: Il libro dell’inquietudine di Bernardo Soares

Autore: Fernando Pessoa

Genere: Narrativa

Casa Editrice: Recitar Leggendo Audiolibri

Letto da: Claudio Carini

Traduzione: Matteo Gennari

Durata: 16h.11m

 

Contatti

https://www.recitarleggendo.it/

www.claudiocarini.it

https://www.instagram.com/recitarleggendo_audiolibri/

https://www.facebook.com/recitarleggendo.audiolibri/

 

Link di vendita

https://www.recitarleggendo.it/b19illibrodellinquietudine

https://www.recitarleggendo.it/b20illibrodellinquietudineebook