lunedì 21 settembre 2020

Diletta Leotta: "Scegli di sorridere", un libro autentico e sincero

A volte capita. Capita che nulla vada come avevi sempre previsto. Capita che ti svegli la mattina e ti cade il mondo addosso. Capita che vieni fraintesa e devi fare appello a tutte le tue difese per non crollare. E scegli di sorridere.

“Quando senti dire o leggi parecchie cose sul tuo conto, all’inizio ti innervosisci. Resti male per le critiche, ti arrabbi per tutte le bugie e illazioni gratuite. La prima reazione è rispondere a qualunque cosa, magari anche alzando i toni, per dare la tua versione dei fatti. Poi capisci che non ha senso, impari a restare in silenzio e ad aspettare con pazienza che passi”.

Raramente Diletta Leotta ha dato la sua versione dei fatti, anche quando di lei si è parlato tanto, forse troppo. Ha scelto spesso la via del silenzio, ha imparato a esercitare l’arte della pazienza, ma sempre scegliendo di sorridere. Ora, però, tutto è cambiato, ha deciso di raccontarsi, di dire come sono andate veramente le cose, affidando un pezzo di sé a questo libro, non esitando a rivelare anche gli episodi più privati:

·        la violazione della sua privacy da parte degli hacker e i ricatti subiti

·        le attenzioni indesiderate dei paparazzi

·        la percezione della sua immagine

·        gli attacchi degli haters (donne e uomini) 

Un libro autentico e sincero. Il racconto di una donna che ha avuto il coraggio di rimanere sempre fedele a se stessa e ai suoi progetti, riuscendo a trasformare ogni esperienza negativa in positiva.  La storia di una donna ambiziosa e intelligente che, senza lasciarsi intimorire o schiacciare dai giudizi e dai pregiudizi comuni, dopo anni di studio e sacrifici, rivendica il diritto di essere apprezzata per la sua professionalità.