lunedì 24 agosto 2020

LE VARIAZIONI DEL CONTINGENTE SCOLASTICO ALL'ESTERO PER IL 2020/21

La Uil Scuola si unisce alle preoccupazioni del personale docente della scuola di Asmara per l’imminente sospensione delle attività didattiche ed ha avviato con l’incontro in data odierna la procedura di confronto con il Maeci, riservata esclusivamente ai sindacati firmatari del CCNL scuola, sulle proposte di variazione del contingente scolastico, per il successivo ricollocamento del personale perdente posto ad Asmara. Tenuto conto che delle 38 nuove unità proposte dal Maeci, soltanto 26 posti riguardano le scuole statali, abbiamo chiesto un congruo aumento dei posti di scuola primaria, media e secondo grado nelle altre istituzioni scolastiche statali per evitare la riduzione degli organici in tale essenziale tipologia del nostro intervento scolastico all’estero ed abbiamo ribadito con forza il totale impegno a garantire il successivo trasferimento d’ufficio di tutto il personale scolastico e della dirigente scolastica di Asmara. 

In particolare la Uil scuola Africa ha sollecitato il recupero dei tre posti di sostegno soppressi nella scuola di Asmara ( uno di scuola primaria, uno di scuola media, uno di scuola secondaria di secondo grado) per soddisfare le richieste pervenute dalle scuole statali di Addis Abeba, Atene, Madrid e Barcellona. 

Inoltre, a giudizio della Uil scuola Africa, le 14 cattedre vacanti (accantonate per una eventuale futura ripresa delle attività dell’IISO di Asmara) rappresentano un inutile congelamento di risorse, che potrebbero essere invece utilizzate in maniera più funzionale per affrontare con maggiore disponibilità di organici l’emergenza covid 19 con l’avvio delle lezioni per il prossimo A.S nelle nostre istituzioni scolastiche all’estero. 

Nella seconda parte della riunione la Uil scuola ha rappresentato le istanze pervenute in relazione alla fruizione delle ferie residue, la quarantena, i protocolli di sicurezza anti covid 19, , le criticità per il trasporto masserizie da Asmara, l’applicazione dell’art. 186 fino alla conclusione delle procedure di ricollocamento d’ufficio. I rappresentanti del Maeci si sono riservati di fornire le loro risposte nella prossima riunione che si svolgerà il 26 agosto p.v. Hanno partecipato all’incontro Angelo Luongo, Resp. Dipartimento estero e la Responsabile Uil Scuola Rua Africa Rossana Di Bianco.