martedì 23 giugno 2020

SPOTLIGHT, EVENTO DI ACCADEMIA ITALIANA ARTE MODA DESIGN DIRETTA STREAMING IL 23 GIUGNO

IN LINEA LE ISCRIZIONI DEGLI STUDENTI ITALIANI, MA GLI UFFICI CONSOLARI CHIUSI RALLENTANO L’ITER DEGLI STRANIERI: www.accademiaitaliana.com.

Riflettori puntati sulla scuola, martedì 23 giugno, grazie a un evento in streaming della durata di 45 minuti. Protagonisti del sofisticato format digitale, il fondatore della scuola, l’architetto Vincenzo Giubba, i docenti dei vari corsi e gli stessi studenti. Un racconto per video immagini che incrocia l’attualità alla memoria dell’accademia dove dal 1984 si studia moda, design, grafica e fotografia. 
In dissolvenza incrociata ecco gli eventi più significativi della storia della scuola, con i personaggi eccellenti come Vivienne Westwood e Oliviero Toscani, Franco Zeffirelli o Roberto Capucci, con le mostre, le conferenze e le sfilate di fine anno accademico.
Per seguire l’evento, battezzato “Spotlight” è sufficiente registrarsi al sito www.accademiaitaliana.com. Un’iniziativa con cui la scuola riaccende i riflettori sulla propria offerta formativa, in attesa del nuovo anno accademico che quest’anno slitta ad ottobre. “Attualmente le iscrizioni sono in linea con i numeri degli anni precedenti - spiega Vincenzo Giubba - almeno per gli studenti italiani che nella tradizione della nostra scuola rappresentano oltre il 50%. 
Stilista Astrid Medori
fotografia Nathalie Zamorano
Una platea significativa che in questo momento è da considerarsi rassicurante. Rileviamo invece alcune difficoltà tecniche da parte degli studenti stranieri interessati ai nostri corsi, che in seguito alla pandemia - a parte i problemi dovuti alla riduzione dei collegamenti aerei - stanno incontrando grosse difficoltà a contattare telefonicamente i consolati per procedere alla preiscrizione. Un fatto inspiegabile, mentre si parla di rilancio dell’economia. Speriamo che tutto si risolva nel più breve tempo possibile. Abbiamo posticipato a ottobre l’inizio del primo anno proprio in relazione a queste problematiche”.