mercoledì 10 giugno 2020

Anima, mostra di Anna Maria De Luca e Massimo Centaro a cura di Stefano Cianti dall'11 giugno


Con “Anima”, Stefano Cianti,  pittore e performer, inaugura l’11 giugno presso lo spazio espositivo “Libreria Aura” il suo progetto “Un Attimo d’Arte”:  due anni di iniziative culturali e mostre (sulla pagina Facebook “Spazio Un Attimo d’Arte”). Cianti ha scelto di aprire con la mostra degli artisti  Anna Maria De Luca e Massimo Centaro, diversi nelle tecniche e nelle storie ma accomunati dalla passione di dipingere l’invisibile.

Centaro inizia a dipingere nel 1976. Prima mostra a Siracusa, nella basilica dei Cordari, il 16 giugno 1980. “Fu l’imprinting della mia carriera artistica: era la mia prima personale. Il tema: il tempo. Tele scolpite da artigiani di piazza della Minerva, tondi, mezze lune, triangoli. Il passaggio del tempo incatenato alle fotografie presentate sulla città di Viribonia, abbandonata nel 609 per la peste. Un rifacimento della battaglia di Anghiari e la prima opera dipinta in accademia a Roma. Ore e ore di lavoro nascosto, sotto terra: non avevo uno studio,, dipingevo in un garage e dopo in una cantina, sotto terra. Tutta passione e furore. Le tecniche e le ricerche cromatiche si rincorrevano ma tutte destinate alla intraducibilità di un dolore e una gioia incomunicabili, centinaia di opere e mostre solo a testimoniare che Amor vincit omnia. La mia ricerca trova ora completezza nella ricerca di giovani talenti come Anna Maria De Luca, la pittrice multitasking (www.annamariadeluca.it). Atmosfere da brivido calcano un’anima creatrice. Nihil difficile volenti, grazie Anna Maria!”.
“Jung considera la psiche e la materia come aspetti di una “unità” non divisa, inaccessibile per via diretta,  in contatto permanente, supportate da fattori trascendenti incomprensibili. Nei miei quadri le pennellate sono materia e psiche, insieme, diluite in una racconto di trascendenza, sogno, desiderio. I miei quadri sono racconti di viaggi realmente vissuti, siano essi fisici o dell’anima (come giornalista ho avuto la fortuna di viaggiare moltissimo). Ringrazio molto Stefano Cianti e Massimo Centaro per l’opportunità di esporre nella galleria Aura, un luogo raccolto e intimo, perfetto per questi quadri, per me cosi intimi, che vengono esposti per la prima volta. Un filo sottile ci lega: Aura – Anima. Credo - commenta Anna Maria De Luca (www.annamariadeluca.it) - che niente avvenga a caso: questo potrebbe essere il primo passo di un percorso imprevedibile ma sicuramente bello da condividere insieme. Vi aspettiamo, dall’11 giugno all’11 luglio, a Ronciglione!”.