lunedì 23 marzo 2020

Tiziana Alesci e la poesia "Paura" per il contest "#andràtuttobene C’è poesia, oltre il virus"

Tiziana Alesci, di Licata, ci ha inviato la poesia nell'ambito del contest "#andràtuttobene C’è poesia, oltre il virus" organizzato da Kaos Festival, in collaborazione con Fattitaliani.it, l'Accademia BB. AA. “Michelangelo” di AG, Casa editrice Medinova e la Fondazione Teatro “L. Pirandello” di Agrigento. Tutti siamo invitati a raccontare questi giorni tramite versi, immagini, parole, mandando fino al 3 aprile il nostro contributo a premiokaos@gmail.com o tramite whatApp al numero +393284234076.
Ecco "Paura", il testo di Tiziana Alesci

Paura
Forse la parola più adatta
Di certo il sentimento più giusto!
Paura dell'ignoto
Paura delle distanze
Paura delle mancanze
Mancanze di abbracci
Mancanze di uomini, di donne
di figli e di madri
di fratelli,
di amici lontani ma vicini.
Con la mente, con il cuore
Con il ricordo di momenti felici.
Di fatica, di lotta, di lavoro, ma soprattutto di passione.
Passione per sé, per l'altro... per la vita.
Vita struggente
Vita nemica
Vita Complice
Vita dal profumo inebriante
Vita che ascolti i sussurri, le voci, le grida....
Vita che non hai mai tempo...
Quel tempo che ora sembra troppo
Quel tempo che ora non passa mai
Quel tempo che ti riporta indietro e ora ti conduce all'ignoto
L'ignoto di un presente che non sa se arriverà un futuro
Immaginalo questo futuro!
Caro compagno che da lontano
mi sei stato vicino.
Mi hai fatto sognare, volare sorridere
Non mi hai ingannata perché quel futuro arriverà .
Perché quel futuro
io noi
Lo vogliamo!
Tiziana Alesci