sabato 21 marzo 2020

Ritrovare la solidarietà e calore umano

Questo momento  è  estremamente difficile, una situazione  che non abbiamo  mai vissuto  e mette a dura prova ognuno di noi.
Bisogna  ringraziare tutti quelli che lavorano  per salvare la vita agli altri. La medicina, ultimamente  si era un po'  scordata del giuramento  di Ippocrate e, tranne alcune eccezione, era sempre più  rivolta al mero guadagno. Io in questo periodo cerco di scrivere  perché  è  liberatorio e cerco  di essere positiva  nonostante tutto, perché  credo che solo immaginare un futuro dove forse potremmo  ritrovare un po'  di solidarietà  e calore umano sia la soluzione  per non affondare.
Paola De Nisco