domenica 26 gennaio 2020

Kaos 2020, Michele Barbera vince per la narrativa. Gallery e intervista

La giuria dell'edizione 2020 di Kaos ha decretato il vincitore per la sezione narrativa,  Michele Barbera con il romanzo "Nessuno deve tacere", Aulino editore, pagg. 304, €15.00 (intervista di Fattitaliani), premiato dal presidente di giuria Salvatore Ferlita.

Svoltosi a Sambuca di Sicilia, il Festival, sotto la direzione artistica di Peppe Zambito, si è articolato in tanti e variegati momenti: ricordi, presentazioni, omaggi, premiazioni, intervista, dibattiti, condivisione... tutto all'insegna del divertimento e della contaminazione culturale.
Già stamattina, dalle 9.30, la chitarra di Piera Lo Leggio riecheggiava tra i vicoli saraceni del Borgo con i poeti sambucesi.
Il Sindaco di Sambuca Leo Ciaccio, e Peppe Zambito, hanno ricordato Sebastiano Tusa con la moglie Valeria Li Vigni, Sovrintendente del mare.
La giornata di ieri è andata avanti senza sosta e si è conclusa con la travolgente musica di straordinari musicisti guidati da Ezio Noto. 
Un pomeriggio intenso caratterizzato dall'incontro a cura di Francesco Pira, con Antonio Liotta, Fabrizio Di Paola e Nuccio Pepe sulla comunicazione politica.
A seguire Davide Faraone autore di Con gli occhi di Sara: un padre, una figlia e l’autismo. 
Raimondo Moncada ha conversato con Enza Pecorelli, Angelo Amato e Alan David Scifo vincitore del premio Kaos “Salvatore Coppola” sulla Sicilia e le sue tante identità. 
Premio Kaos nel Borgo ad Emilio Messina e Fabrizio Ferreri con il contributo di Giuseppe Cacioppo. 
Un'incursione teatrale di Lucia Nicuzza Alessi emozionante, sorprendente, coraggiosa e intensa.
Maria Carmela Miccichè ha vinto il concorso letterario nella sezione racconti con Elena intrecciava fiori di sale.